Home BRIANZA Coronavirus, mascherine gratis della Regione: eccole a Cogliate, Misinto e Lazzate

Coronavirus, mascherine gratis della Regione: eccole a Cogliate, Misinto e Lazzate

Le mascherine protettive annunciate da Regione Lombardia (che ha reso obbligatorio coprirsi naso e bocca fuori da casa) sono state consegnate ieri nei comuni della zona.

Sono un totale di circa 3 milioni di pezzi a livello regionale (su oltre 10 milioni di abitanti) e sono state assegnate in proporzione a tutti i comuni, che quindi ne ricevono in numero pari a meno del 30% della popolazione. 

In queste ore si sta lavorando per la distribuzione, con criteri diversi a seconda dei comuni. I comuni  di Lazzate, Misinto e  Cogliate hanno deciso di procedere in maniera uniforme.  

I tre comuni -si legge in una nota-  “procederanno alla distribuzione di tali dispositivi tramite i negozi che restano aperti nei rispettivi territori per soddisfare le necessità urgenti, come regolamentato dalle ordinanze in vigore”. 

Gli stessi sindaci però sottolineano che “Le mascherine non sono da intendersi come un “lasciapassare” che autorizza chiunque ad uscire di casa, ma al contrario sono un ulteriore obbligo a cui devono sottostare le persone che hanno la motivata necessità di uscire, la quale resta sempre da autodichiarare con apposito modulo e assunzione di responsabilità in caso di controlli”.

Qui la spiegazione della scelta: “Essendo l’accesso ai negozi per necessità (spesa alimentare, farmaci, urgenze) una delle poche motivazioni valide per uscire di casa, si è valutato di fornire di mascherine i titolari delle attività, per poterle dare a chi ne è ancora sprovvisto. Non è prevista nessuna distribuzione porta a porta, poiché il numero di mascherine consegnate non è sufficiente a coprire l’intera popolazione residente né il totale dei nuclei famigliari ed è impossibile sapere chi ne è già fornito e chi non ne avrebbe necessità, in quanto tenuto a restare in casa anche per i servizi primari forniti a domicilio (come gli over 65)”. 
La nota diffusa in queste ore dei sindaci prosegue facendo appello “al senso di responsabilità dei cittadini affinché ritirino la mascherina (una a persona) solo in caso di reale necessità, recandosi ad effettuare acquisti indispensabili, in una delle attività commerciali aperte”. 

“Per i casi urgenti o particolari -aggiungono i sindaci di Misinto, Cogliate e Lazzate-  ad esempio, persone over 65 o categorie fragili che devono uscire di casa per visite mediche e non sono dotati di mascherina, sarà possibile chiamare direttamente la Protezione Civile di Misinto per concordare con loro la consegna della mascherina”.



Caro lettore, dall’inizio dell’emergenza Covid-19 abbiamo subito un pesante crollo delle entrate pubblicitarie, che rappresentano da sempre un’importante entrata per sostenere il lavoro della redazione del Notiziario che realizza questo sito e il settimanale del venerdì in formato cartaceo o sfogliabile digitale.
Per garantire un’informazione quanto più possibile puntuale e autorevole dal nostro territorio, sono al lavoro giornalisti, liberi professionisti, che vedono fortemente minacciati i loro compensi dall’improvvisa diminuzione dei ricavi pubblicitari. Se apprezzi il nostro lavoro, ti chiediamo, se ti è possibile, di contribuire acquistando l’edizione sfogliabile del nostro settimanale (CLICCA QUI) oppure con una piccola donazione, seguendo i pulsanti qui sotto.
Bastano pochi clic, in totale sicurezza, con carta di credito o Paypal. Grazie.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

mascherine

Mascherine senza Iva: le prime a 50 centesimi in vendita nelle farmacie di Solaro

Adesso le mascherine chirurgiche nelle farmacie comunali di Solaro costano veramente 50 centesimi. Perchè almeno qui, finalmente, vengono vendute senza Iva, come previsto dall’entrata...

Paderno, contro la chiusura del passaggio a livello di Palazzolo: nasce comitato e raccolta...

- CLICCA QUI PER FIRMARE LA PETIZIONE SU CHANHE.ORG Comitato e petizione contro la chiusura del passaggio a livello di Palazzolo a Paderno Dugnano. Nei...
riccio naviglio

Riccio rischia di annegare nel Naviglio, salvato dai Vigili del fuoco | FOTO

  I vigili del fuoco del distaccamento  di via Darwin  a Milano hanno messo in salvo un piccolo riccio che rischiava di annegare nelle acque...
Limbiate caduta bicicletta

Limbiate, brutta caduta in bici, 65enne d’urgenza in ospedale

Un uomo  di 65 anni è stato trasportato d'urgenza al pronto soccorso di Garbagnate Milanese dopo la brutta caduta in bicicletta    questo pomeriggio...

Caronno, encomi all’Associazione Carabinieri per l’aiuto nell’emergenza coronavirus

Questa mattina, nell’agorà del Comune, , per le attività svolte durante il periodo di emergenza Covid-19. Una premiazione fortemente voluta dal primo cittadino, che ha...

Paderno, blitz con l’elicottero: scoperta base dei furti in casa. 10 albanesi indagati |...

250mila euro in contanti, 7 chili e mezzo di monili d'oro, oltre 250 orologi di valore e 2 Audi  con targhe clonate. Ma anche...

Varedo, la pizzeria era un night club con sesso, idromassaggio e prostitute: 7 arrestati

Locali privée, una sala bar e una cosiddetta vip Room ovvero una stanza con al centro una vasca idromassaggio in cui all'interno si consumavano...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !