Home BOLLATESE Bollate, gestione insostenibile: In Sport lascia il centro sportivo comunale

Bollate, gestione insostenibile: In Sport lascia il centro sportivo comunale

Una gestione insostenibile. In Sport, la società che a Bollate ha in gestione il Centro Sportivo Comunale, ha fatto sapere tramite comunicato ufficiale che lascerà, vista l’impossibilità di continuare a sostenere con le sole proprie risorse la gestione del servizio. Si tratta dell’ennesimo segnale di crisi che il settore dello sport sta vivendo dall’inizio della pandemia.

Abbiamo guardato al futuro con fiducia – si legge nel comunicato di In Sport – ma questo secondo lockdown non ha fatto altro che peggiorare una situazione già compromessa“.

Sin dal mese di marzo 2020, allo scopo di creare le condizioni per sostenere il proseguimento delle attività in una situazione così drammatica, In Sport ha cercato di avviare un confronto con l’Amministrazione concedente e proprietaria dell’impianto per tentare di trovare soluzioni condivise e sostenibili di supporto ad una gestione fortemente pregiudicata dalla crisi epidemiologica. Tale confronto è stato richiesto sulla base delle norme speciali emanate proprio a tutela delle attività delle strutture sportive che, nell’ambito del partenariato pubblico e privato, prevedono la possibilità di rinegoziare i contratti per la gestione degli impianti, alleviando gli effetti di una situazione senza precedenti a beneficio della continuità di un servizio pubblico. Purtroppo, a oggi non si sono riscontrate soluzioni efficaci per ottenere il riequilibrio economico-finanziario della concessione. Così, a circa un anno dall’avvio della crisi, vista l’impossibilità di continuare a sostenere con le sole proprie risorse la gestione di un servizio condotto per conto dell’Amministrazione Comunale, In Sport si è vista costretta a chiedere alla stessa Amministrazione di avviare un percorso condiviso e concordato di rescissione del rapporto, nel rispetto di quanto previsto dalle richiamate norme vigenti e nell’ottica di escludere soluzioni “traumatiche” in un contesto già così difficile per tutta la popolazione”.

L’Amministrazione ha convocato In Sport il 25 gennaio per un’immediata riconsegna dell’impianto sportivo: “Cosicché, dopo una gestione che perdura da un ventennio, ci troviamo oggi impossibilitati a completare il ciclo di attività e di corsi che era stato programmato ad inizio stagione. Estremamente dispiaciuti per il disagio causato da circostanze del tutto fuori dal proprio controllo, In Sport ringrazia l’utenza che sin dal 2003 ha frequentato il Centro Sportivo di Via Dante e segnala che intende procedere ai rimborsi nella misura dovuta non appena possibile, al termine delle formalità necessarie“.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Lazzate Henkel

Crisi Henkel, con la chiusura di Lomazzo a rischio anche il maxi magazzino di...

Non solo la chiusura confermata dello stabilimento Henkel  di Lomazzo, ma anche l'ipotesi di un forte ridimensionamento del nuovissimo magazzino di Lazzate.  Pessime notizie...
Covid Lombardia Milano

Lombardia in arancione rafforzata da mezzanotte, scuole chiuse, aree gioco vietate

Dalla mezzanotte di oggi e fino al 14 marzo tutta la Lombardia sarà in zona arancione rinforzata (scuole chiuse, solo i nidi aperti). Il presidente...

Saronno, le ritirano per sbaglio la patente nuova: “Ho guidato un anno senza saperlo”

Da circa un anno circolava con la patente scaduta senza saperlo: non perché non l’avesse rinnovata, ma perché la polizia locale di Saronno le...
carabinieri

Cusano, lite per l’eredità, lo zio accoltella due nipoti

Ieri mattina  a Cusano Milanino, i carabinieri della locale stazione  sono intervenuti in via Mazzini per un'accesa lite famigliare al culmine della quale lo...

Paderno Dugnano, al via le vaccinazioni anti-Covid al Centro Anziani di Calderara

Nella mattinata di ieri, 3 marzo, sono iniziate a Paderno Dugnano le vaccinazioni anti-Covid per i cittadini over 80 presso il Centro Anziani di...
solidarietà stipendio

La solidarietà con lo stipendio garantito

A volte forse dovrei mordermi la lingua, o meglio, la penna, ma proprio non ci riesco… Noi italiani siamo un popolo che ha la...
rissa mannaia

Rissa con mannaia e mazza da baseball in centro a Desio

Una rissa tra ragazzi in pieno centro con l'uso anche di una mazza da baseball e di una mannaia usata per minacciare i rivali:...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !