Sfiorato dal treno in transito, emergenza alla stazione di Bollate: ritardi ai convogli

Sfiorato dal treno di Trenord in transito, si è temuto il peggio ieri sera nella stazione di Bollate Nord. Per questo si sono verificati ritardi e rallentamenti lungo la linea ferroviaria tra Milano e Saronno. 

Secondo una prima ricostruzione delle forze dell’ordine intervenute, attorno alle 18.20 un viaggiatore si trovava lungo la banchina. Il ragazzo vedendo l’avvicinarsi di un treno si è avvicinato al bordo del marciapiede superando la linea gialla. In realtà, quel treno è sfilato davanti non effettuando la fermata. Era il convoglio 169 diretto a Como Lago, partito da pochi minuti da Milano Cadorna. Il vortice d’aria ha inghiottito il giovane che è stato urtato dal convoglio.

Immediatamente è scattata tutta la procedura di soccorso. Alla stazione di via San Pietro si sono precipitati i soccorritori del 118 con ambulanza e automedica. Con loro anche i Vigili del Fuoco assieme a Carabinieri e Polfer. Da subito, lo stato del ragazzo ha fatto tirare un sospiro di sollievo. Il giovane infatti ha riportato solo qualche contusione senza mai perdere conoscenza tanto da riuscire a raggiungere i mezzi di soccorso con le proprie gambe. 

Durante le operazioni di soccorso, la circolazione ferroviaria ha subìto forti rallentamenti. Diversi i treni che si sono incolonnati lungo la Milano-Saronno carichi di pendolari di rientro dalla giornata lavorativa. I ritardi hanno superato i 60 minuti. 

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.