Trovato morto ad Arese Stefano Marinoni, il ragazzo scomparso da Baranzate

E’ finita nel peggiore dei modi la vicenda di Stefano Marinoni, il ragazzo 22enne di Baranzate scomparso misteriosamente da casa giovedì 4 luglio scorso.

AGGIORNAMENTO – Omicidio o suicidio? Le prime indiscrezioni sulle indagini 

Aveva detto che usciva 10 minuti per andare a trovare alcuni amici, ma non è più rientrato.

Le indagini non avevano portato a nulla: non si trovavano tracce di lui, ragazzo tranquillo, per bene, senza grilli per la testa.

Purtroppo, oggi pomeriggio la sua Smart nuova è stata ritrovata dalla Polizia locale di Arese parcheggiata in una zona periferica.

Da successive ricerche è stato trovato il corpo senza vita di Stefano, in un campo vicino a un traliccio dell’alta tensione, morto già da alcuni giorni. 

Dalle prime informazioni, non risulterebbero elementi che possano far pensare al suicidio per cui non si escluderebbe un malore, ma dovrà essere l’autopsia a chiarire le cause del decesso.

E c’è da capire anche che cosa Stefano ci facesse lì ad Arese, se ci sia arrivato di sua volontà o costretto da qualcuno.

Una vicenda dunque che, pur nel profondo dolore per i familiari e i molti amici, non è ancora chiusa.

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.