Home Prima Pagina Morti all'ospedale di Saronno: condannato all'ergastolo Cazzaniga

Morti all’ospedale di Saronno: condannato all’ergastolo Cazzaniga

Cazzaniga TaroniLeonardo Cazzaniga, ex aiuto primario del pronto soccorso di Saronno, è stato riconosciuto colpevole di undici omicidi di pazienti e di tre familiari (il marito, la madre e il suocero) della sua ex amante Laura Taroni (insieme nella foto a lato).

La sentenza è stata emessa questo pomeriggio, dalla Corte d’Assise di Busto Arsizio dopo diciassette ore di camera di consiglio: condanna all’ergastolo. Accolta quindi la tesi dell’accusa, secondo cui le morti in corsia erano state tutte provocate con un mix di farmaci somministrati in modo continuativo.

C’è solo un’assoluzione, perché il fatto non sussiste, per la morte del paziente Antonino Isgrò: soltanto in questo caso la perizia non ha evidenziato un nesso con l’ormai famoso “Protocollo Cazzaniga”. Ma c’è di più: la condanna del medico 64enne per le lesioni nei confronti di Massimo Guerra, marito di Laura Taroni.

Leonardo Cazzaniga aveva ottenuto gli arresti domiciliari col braccialetto elettronico nell’abitazione dei genitori, a Cusano Milanino. Fino a quando, la scorsa settimana era stato incarcerato nuovamente, dopo che la Cassazione non aveva accolto il ricorso della difesa per far revocare l’ordinanza del Tribunale del Riesame di Milano.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Alessio Allegri

Il basket ricorda Alessio Allegri di Garbagnate, morto a 37 anni in campo

Tutta Italia ricorda Alessio Allegri, la giovane promessa di Garbagnate morto a 37 anni lo scorso dicembre per un malore (clicca qui per l'articolo)....

Bollate, un gregge di pecore invade la Varesina all’alba: la foto è virale

Un gregge di pecore ha invaso la Varesina a Bollate. Sono le 6 di domenica, il paese ancora dorme. Le decine di animali assieme...

Cadono calcinacci da una casa, chiusa via Dell’Acqua a Uboldo

Disagi in via Dell’Acqua a Uboldo, importante strada di collegamento con Gerenzano, chiusa un’ora per il rischio caduta di calcinacci e piastrelle dalla facciata...

Il M5S contro i vitalizi: da Limbiate a Roma per la manifestazione in piazza

"Il lupo perde il pelo ma non il vitalizio". E' presente anche il Movimento 5 Stelle di Limbiate alla manifestazione in piazza Santi Apostoli...
asilo pero

Botte all’asilo di Cesano: maestra di Cormano rinviata a giudizio, 11 famiglie coinvolte

Undici famiglie si sono costituite parte civile contro le due maestre di Cesano Maderno che avrebbero picchiato i loro bambini. Una di queste è...

prima pagina notiziario

La nuova edizione
è già disponibile!

Acquistala in edicola,
oppure sfogliala in formato digitale
 

SCEGLI L’ABBONAMENTO !