Home Prima Pagina Coronavirus Nord Milano: 4 morti in più a Sesto San Giovanni, 1...

Coronavirus Nord Milano: 4 morti in più a Sesto San Giovanni, 1 a Cormano e Paderno

AGGIORNAMENTO (27 MARZO). Ancora morti a Sesto San Giovanni, Paderno Dugnano e Cormano

Aumentano il numero di positivi e morti al coronavirus nel Nord Milano. Sono 7.839 i pazienti guariti con una crescita di 1.501 in 24 ore in tutta la Lombardia. Tuttavia aumentano anche di 2.543 i nuovi positivi per un totale di 34.889 positivi lombardi. A fronte di 87.713 tamponi effettuati (il giorno prima erano 81.666). Leggi qui i numeri completi.

Sesto San Giovanni si stanno gestendo 275 casi, di cui 143 persone contagiate, 23 decessi (4 in più rispetto a ieri) e 109 persone in isolamento dall’inizio dell’epidemia. “Le cifre purtroppo continuano a salire, ma in troppi non hanno ancora capito la lezione e continuano a uscire senza motivo”, dice il sindaco Roberto Di Stefano.

A Cinisello Balsamo aumentano deceduti e contagiati. Il numero a oggi è salito a 116 positivi, i morti a 14. Le persone dimesse dagli ospedali sono 8. “Negli ultimi giorni nelle liste sono entrati anche giovani. L’età non è più un ostacolo per il virus”, spiegano dal Comune.

A Cologno Monzese sono in totale 192 i casi positivi al COVID-19. Tra questi, i cittadini deceduti, risultano 30. 26 sono invece quelli dimessi.

A Cormano si è registrato un nuovo decesso e altri 4 contagi in più. Il bilancio annunciato dal sindaco Luigi Magistro parla di 61 contagi, 12 decessi e 11 dimessi.

A Paderno Dugnano si aggiunge un ulteriore morto risultato positivo al COVID-19. Il bilancio complessivo è di 7 deceduti e 82 positivi.



Caro lettore, dall’inizio dell’emergenza Covid-19 abbiamo subito un pesante crollo delle entrate pubblicitarie, che rappresentano da sempre un’importante entrata per sostenere il lavoro della redazione del Notiziario che realizza questo sito e il settimanale del venerdì in formato cartaceo o sfogliabile digitale.
Per garantire un’informazione quanto più possibile puntuale e autorevole dal nostro territorio, sono al lavoro giornalisti, liberi professionisti, che vedono fortemente minacciati i loro compensi dall’improvvisa diminuzione dei ricavi pubblicitari. Se apprezzi il nostro lavoro, ti chiediamo, se ti è possibile, di contribuire acquistando l’edizione sfogliabile del nostro settimanale (CLICCA QUI) oppure con una piccola donazione, seguendo i pulsanti qui sotto.
Bastano pochi clic, in totale sicurezza, con carta di credito o Paypal. Grazie.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

A Origgio e Uboldo arrivano i droni: li userà la polizia locale

In dotazione della polizia locale consorziata di Uboldo e Origgio stanno per arrivare due droni: serviranno per sorvegliare il territorio dall’alto in particolari circostanze,...

Limbiate, anziana finisce nel canale con il cane: liberata e poi sanzionata

Un’anziana donna di Limbiate ed il suo cane sono stati liberati dall’intervento dei Vigili del fuoco e della Polizia locale, dopo che erano rimasti...
Coda Esselunga

Coronavirus, code all’Esselunga di Garbagnate: “Sindaco, anche noi ingressi per cognome”

Lunghe code anche questa mattina all'ingresso dell'Esselunga di Garbagnate. La situazione è peggiorata anche dal fatto che Esselunga ha istituito ormai da una settimana, di...

Incendio a Novate Milanese nella notte, in fiamme una cantina

Incendio nella notte a Novate Milanese. Attorno alle 3 sono divampate le fiamme in una palazzina di via De Amicis. Ad allertare i Vigili...

Paderno, la missione di Rino: “Preparo e porto pizze e pasti gratis negli ospedali...

“Per noi rimanere chiusi è un danno, ma anziché stare a casa a piangerci addosso vogliamo dare la nostra mano a chi ci aiuta”....

Lentate, incidente con la motosega: rischia di perdere una mano

Un uomo di 65 anni rischia l’amputazione di una mano in seguito ad una grave ferita con la motosega che si è procurato questo...
carabinieri

Limbiate, per evitare controlli spacciava droga solo in casa: scoperto e arrestato

Uno  spacciatore di droga di 21 anni, di Limbiate, aveva imposto ai suoi clienti di andarsi a prendere la dose a casa sua, perchè...
prima pagina notiziarioil notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !