Home NEI DINTORNI Don Alberto da Busto Arsizio con la quarantena spopola su Youtube |...

Don Alberto da Busto Arsizio con la quarantena spopola su Youtube | VIDEO

Don Alberto Ravagnani, giovanissimo sacerdote di Vimercate, a cui è affidata la cura dell’oratorio San Filippo Neri, in queste settimane di quarantena è diventato una vera star di Youtube.

In 2 mesi ha raccolto ben 60.000 iscritti al suo canale, dove pubblica mini video in cui parla di fede, del rapporto con Dio, della preghiera, dell’importanza di vivere rispettando le regole.

Un linguaggio chiaro, un ritmo scorrevole e accattivante, una scelta azzeccata di inquadratura, luci e colori e i suoi video volano, tra ragazzi, adolescenti, giovani ma non solo.

Nato nel 1993, ordinato sacerdote nel 2018 dopo il liceo classico e gli anni di seminario a Venegono, don Alberto è diventato youtuber per caso durante la quarantena forzata per il coronavirus, cercando un modo per arrivare ai “suoi” ragazzi.

Il suo profilo Instagram è attivo da alcuni anni, ma con l’inizio del lockdown ha iniziato a postare i suoi video, fino a dar vita al canale Youtube “W la fede”, fin qui cresciuto al ritmo di 1000 iscritti al giorno.

“È un bene che funzioni perché è l’occasione per vedere se questa modalità di presenza della chiesa nei social network ha un futuro” – ha spiegato in un’intervista a Vita.

Il video fino ad oggi più visto, con oltre mezzo milione di visualizzazioni è “A cosa serve pregare (non è una perdita di tempo!)”.

Tra gli ultimi video inseriti, “Fede vs Scienza”, oppure, in tema con le riaperture della Fase 2 “Rispettare le regole”.

Addirittura, negli ultimi giorni, ci sono alcuni suoi video che vengono sottotitolati in inglese e spagnolo e vengono visualizzati anche all’estero, come conferma lo stesso don Alberto: “Ho ricevuto molti messaggi da Canada, Stati Uniti, Thailandia e Sud Africa”.

CLICCA QUI PER RAGGIUNGERE DIRETTAMENTE IL CANALE YOUTUBE DI DON ALBERTO



Caro lettore, dall’inizio dell’emergenza Covid-19 abbiamo subito un pesante crollo delle entrate pubblicitarie, che rappresentano da sempre un’importante entrata per sostenere il lavoro della redazione del Notiziario che realizza questo sito e il settimanale del venerdì in formato cartaceo o sfogliabile digitale.
Per garantire un’informazione quanto più possibile puntuale e autorevole dal nostro territorio, sono al lavoro giornalisti, liberi professionisti, che vedono fortemente minacciati i loro compensi dall’improvvisa diminuzione dei ricavi pubblicitari. Se apprezzi il nostro lavoro, ti chiediamo, se ti è possibile, di contribuire acquistando l’edizione sfogliabile del nostro settimanale (CLICCA QUI) oppure con una piccola donazione, seguendo i pulsanti qui sotto.
Bastano pochi clic, in totale sicurezza, con carta di credito o Paypal. Grazie.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

treni ritardi

Taglio dei treni da Saronno, il Comitato pendolari attacca: “Ma i politici saronnesi che...

Altro che 100% dei posti, dal 3 giugno sul nodo di Saronno, restano tagli dal 10 fino a quasi l’80% delle corse, a seconda...

Sottopasso ferroviario fra Gerenzano e Turate: ecco la nuova viabilità | FOTO

Il nuovo sottopasso veicolare tra i Comuni di Gerenzano e Turate, lungo la linea ferroviaria Milano-Saronno-Varese-Laveno, sarà completato questo venerdì: a partire dalle 9.30...
elicottero

Pedone investito, elicottero al Villaggio Snia, strada chiusa tra Ceriano Laghetto e Cesano Maderno

Un uomo di 68 anni è stato investito questo pomeriggio poco prima delle 14,30 a Cesano Maderno e in suo soccorso è atterrato anche...

Trenord, dal 3 giugno tornano sui treni tutti i posti pre-Covid, ma se ne...

Da mercoledì 3 giugno, il servizio ferroviario della Lombardia tornerà a offrire il 100% dei posti del periodo pre-Covid. Ogni giorno feriale, circolerà circa...

Gerenzano, volontari puliscono il Fontanile di San Giacomo | FOTO

Anche quest’anno è stata fatta la pulizia della vasca del Fontanile di San Giacomo a Gerenzano, risorgiva importante sotto l’aspetto naturalistico, storico, culturale e...
mascherine

Mascherine senza Iva: le prime a 50 centesimi in vendita nelle farmacie di Solaro

Adesso le mascherine chirurgiche nelle farmacie comunali di Solaro costano veramente 50 centesimi. Perchè almeno qui, finalmente, vengono vendute senza Iva, come previsto dall’entrata...

Paderno, contro la chiusura del passaggio a livello di Palazzolo: nasce comitato e raccolta...

- CLICCA QUI PER FIRMARE LA PETIZIONE SU CHANHE.ORG Comitato e petizione contro la chiusura del passaggio a livello di Palazzolo a Paderno Dugnano. Nei...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !