Home BOLLATESE Paderno, la Regione: il passaggio a livello di Palazzolo non chiude ma...

Paderno, la Regione: il passaggio a livello di Palazzolo non chiude ma sarà aumentata la sicurezza

passaggio livello paderno Nessuna chiusura immediata del passaggio a livello  di Palazzolo Milanese a Paderno Dugnano. Lo ha ribadito questa mattina l’assessore regionale Claudia Terzi rispondendo a una interrogazione.

Viene confermato quando già anticipato qualche settimana fa dal sindaco di Paderno Dugnano. 

Per il passaggio a livello situato nel tratto via Monte Sabotino – Via Coti Zelati   in prossimità della stazione di Palazzolo Milanese, è previsto l’avvio immediato di interventi per aumentare la sicurezza dell’area e avvio di un confronto fra Comune e Ferrovie Nord per trovare una soluzione definitiva al problema.

Lo ha detto l’Assessore alle Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile Claudia Maria Terzi, rispondendo oggi durante la riunione della Commissione Territorio e Infrastrutture, presieduta da Claudia Carzeri (Forza Italia), a una interrogazione presentata dai Consiglieri PD Paola Bocci e Luigi Ponti, che poneva la questione dei disagi e delle ripercussioni economiche della chiusura del passaggio a livello.

A Palazzolo  uno dei passaggi a livello più pericolosi della rete ferroviaria regionale 

Il passaggio a livello di cui stiamo parlando – ha sottolineato l’assessore Terzi- “si trova al 16° posto tra quelli più pericolosi di tutta la rete regionale del ramo Milano. Va inoltre rilevato che qui, si riscontra l’abitudine da parte dei cittadini – pericolosissima perché i treni arrivano a velocità sostenuta – di attraversare i binari a sbarre abbassate. Il 12 giugno – ha ricordato Terzi – c’è stato un incontro fra le parti, che ha stabilito di aprire un tavolo di confronto fra amministrazione comunale e Ferrovie Nord con la presenza di Regione, che non solo approfondisca la situazione, ma valuti tutte le soluzioni, comprese quelle proposte dal Comune di Paderno Dugnano.

Paderno: griglie sotto le sbarre e più controlli della Polizia locale 

 

In attesa di ciò, FNM ha comunque sospeso la richiesta formale di procedere alla chiusura definitiva, pur ribadendo forti preoccupazioni nella gestione del passaggio a livello. Il 9 luglio – ha sottolineato – c’è stato un sopralluogo e un ulteriore incontro, quindi di fatto il tavolo di confronto è stato aperto e le parti hanno concordato una serie di azioni, una parte carico di Ferrovie Nord (miglioramento agibilità sottopasso ciclopedonale esistente, installazioni grembiali a inibizione passaggi sotto le sbarre, trasferimento immagini tvcc anche a Polizia Municipale) e una a carico del Comune (maggior presidio del passaggio a livello mediante Polizia municipale, incremento pulizia, studio della viabilità locale per gestione flussi di traffico a passaggio a livello chiuso), che porteranno nell’immediato a un aumento del grado di sicurezza fermo restando la necessità di trovare una soluzione strutturale definitiva”.

Soddisfatto della risposta il consigliere Ponti: “L’intervento dell’assessore è stato esaustivo. Attendiamo – ha affermato – di conoscere lo sviluppo della questione e soprattutto le conclusioni alle quali si arriverà. Queste iniziative sono senza dubbio utili, ma poi dovranno lasciare il posto alla risoluzione del problema”.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Uboldo, Origgio: vigili come papà per educare i fracassoni

Ragazzi che schiamazzano nel mirino della polizia locale di Origgio e Uboldo, che viene continuamente chiamata dai cittadini per il disturbo alla quiete pubblica....
vaccino coronavirus

Coronavirus, al San Gerardo di Monza si sperimenta il vaccino italiano da Dna

La Asst di Monza si prepara con l'ospedale San Gerardo e  con l’Università di Milano Bicocca, ad avviare insieme ad altri 2 centri italiani,...

Siringhe nel parco vicino a scuola, genitori preoccupati a Caronno

E’ allarme, nel parco annesso alla scuola elementare Ignoto Militi di Caronno Pertusella, per alcune siringhe trovate sul prato. Chi frequenta abitualmente l’area verde...
spaccio confine

Spaccio di droga sul confine, incassi in euro e franchi svizzeri; arrestato

I carabinieri di Lurate Caccivio hanno arrestato in flagranza di reato, E.B., 24 enne, cittadino marocchino, in Italia senza fissa dimora, per detenzione ai...
Garbagnate offerte chiesavideo

Garbagnate, agli arresti domiciliari, ruba le offerte in chiesa e va in carcere |...

I carabinieri di Garbagnate Milanese hanno identificato e arrestato l’uomo che nei giorni scorsi ha rubato le offerte in chiesa dopo avere forzato una...
meteo lombardia

Meteo: arrivano temporale, vento e grandine, sia stasera che domani sera

Temporali e fenomeni meteo violenti in arrivo nelle prossime ore su buona parte della Lombardia. Tutti i siti meteo concordano nell’annunciare nelle prossime ore...
ambulanza intossicati

Rho, due donne morsicate da un cane finiscono in ospedale

Due donne sono state morsicate da un cane e sono finite in ospedale questa mattina a Rho. E’ successo poco dopo le 9,30 in...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !