HomePrima PaginaCovid, stop ai treni tra Italia e Svizzera. FFS: "La decisione è...

Covid, stop ai treni tra Italia e Svizzera. FFS: “La decisione è legata al dpcm italiano”

Le Ferrovie Federali svizzere hanno annunciato che da domani, giovedì 10 novembre, fermeranno al confine una serie di treni diretti in Italia. La decisione arriva in seguito all’entrata in vigore del Decreto Legge italiano del 3 dicembre, che prevede alcune norme anti contagio che la Svizzera non è in grado di rispettare.

La chiusura dei confini ferroviari è stata confermata da un comunicato ufficiale delle FFS: «A partire dal 10 dicembre 2020 fino a nuovo avviso le FFS e Trenitalia interrompono i collegamenti tra Svizzera e Italia. La decisione è legata a un decreto (Dpcm) delle autorità italiane. Sia il traffico a lunga percorrenza che quello regionale TILO sono interessati dal provvedimento. I treni delle FFS/TILO circolano fino al confine. I treni nel traffico regionale tra Briga e Domodossola continuano a circolare. Dal 10 dicembre 2020 fino a nuovo avviso, l’offerta dei treni EuroCity tra la Svizzera e l’Italia sarà sospesa».

La decisione delle Ferrovie elvetiche avrà delle gravi ripercussioni sul movimento di molti lavoratori pendolari lungo il confine tra la Lombardia e il Canton Ticino.

L’Assessore regionale alle Infrastrutture, trasporti e mobilità sostenibile Claudia Maria Terzi si è scagliata contro il Governo, reo di aver approvato un dpcm con norme eccessivamente burocratiche: «L’interruzione dei treni tra Italia e Svizzera, annunciata dalle Ferrovie elvetiche, è figlia di un pasticcio determinato dall’ultimo dpcm che introduce norme eccessivamente burocratiche per i viaggiatori in ingresso dalla Svizzera. È necessario che il Governo rimedi nel più breve tempo possibile al danno arrecato ai lombardi e in particolare ai frontalieri».

Nella giornata odierna, il Ministro italiano delle Infrastrutture e dei trasporti Paola De Micheli e il corrispondente svizzero, il Ministro Simonetta Sommaruga, avranno un colloquio chiarificatore, con l’obbiettivo di sboccare questa situazione spinosa.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Paderno: 30enne si butta dal balcone dopo la separazione, padre colto da malore

Si è buttato dal balcone al terzo piano da un condominio di via Armostrong nel quartiere di Calderara a Paderno Dugnano. Nonostante il volo di...
coda bollate villa arconati

Bollate semi-paralizzata per i lavori a Senago

Situazione di grave caos del traffico tra Bollate e Senago come effetto del primo giorno di chiusura della via De Gasperi di Senago. Ci...
Senago Droga

In casa 11 chili di hascisc: arrestato un 26enne di Origgio

Quando alla sua porta si sono presentati i poliziotti di Varese, uno spacciatore 26enne è rimasto sconcertato: mai avrebbe immaginato che fosse stato tenuto...

Senago, con via De Gasperi chiusa, code interminabili da Bollate a Paderno |...

Traffico in tilt con auto ferme in colonna da Bollate a Paderno ed automobilisti disperati. Sono le conseguenze della chiusura della via De Gasperi...
malamovida

A Lazzate, Cogliate e Ceriano Laghetto, un progetto per i giovani contro la “mala...

Si chiama “I campioni della notte” l’iniziativa del Comune di Lazzate, in collaborazione con Coni, Csi e i Comuni di Ceriano Laghetto e Cogliate,...

Paderno Dugnano, le giostre dal Toti spostate sotto le case: polemica e raccolta firme

È polemica a Paderno Dugnano dopo che il Comune ha trasferito le giostre dal centro sportivo Toti al complesso residenziale di via Aurora. Da...

Tokyo 2020, il varesino Nicolò Martinenghi racconta il suo bronzo nei 100 rana

«Sul podio ho provato una forma di leggerezza assoluta: in quel momento ti senti diverso e capisci realmente che la frase "i sacrifici ripagano...
prima pagina
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !