HomePrima PaginaScuole chiuse (almeno) il 7 e 8 gennaio: superiori nel caos a...

Scuole chiuse (almeno) il 7 e 8 gennaio: superiori nel caos a 48 ore dalla ripresa delle lezioni

scuola covidIl rientro a scuola per le superiori slitta all’11 gennaio, come minimo. Lo ha deciso il consiglio dei ministri che si è tenuto nella tarda serata di ieri, dopo una riunione tesissima in cui non sono mancati scontri accesi tra ministri, come riferiscono più fonti giornalistiche nazionali.

La riapertura degli istituti superiori potrebbe ulteriormente slittare nelle regioni che nel monitoraggio di venerdì 8 dovessero essere rosse, secondo le nuove regole dell’indice Rt approvate ieri.

Una situazione di incertezza che sta creando ulteriori problemi alle famiglie, oltre che al personale scolastico alle prese con continue modifiche organizzative. Proprio ieri, lunedì 4 gennaio, a meno di 72 ore dal teorico rientro in classe, alcuni istituti di Saronno hanno inviato agli studenti le indicazioni sulle modalità per la ripresa delle lezioni in presenza.

Sono stati indicati orari, introducendo già gli ingressi scaglionati e la disposizione nelle aule per garantire al massimo la separazione tra i gruppi, ragionando inizialmente sulla percentuale del 75% delle presenze, inizialmente indicato. Tutto lavoro vanificato dalle decisioni del Governo di ieri sera. Saltano quindi anche i piani famigliari per spostamenti, acquisto abbonamenti trasporti, organizzazione domestica e tutto il resto.

Secondo quanto riporta il Corriere.it “A porre la questione del rinvio, dopo che le Regioni una dopo l’altra avevano annunciato in ordine sparso le loro ordinanze per non riaprire il 7 gennaio, è stato il capodelegazione del Pd Dario Franceschini che ha chiesto al premier Giuseppe Conte di rinviare almeno al 15 gennaio la ripresa suscitando la durissima la reazione delle ministre di Italia Viva, Teresa Bellanova e Elena Bonetti”.

Ma nelle ultime ore diverse regioni avevano già preso posizione disponendo il rinvio della riapertura delle superiori.

Per gli studenti e per le loro famiglie non resta che continuare a controllare periodicamente il sito Internet ufficiale del proprio istituto di appartenzenza per capire se, come e quando potranno ritornare a fare lezione nelle aule.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Paderno: 30enne si butta dal balcone dopo la separazione, padre colto da malore

Si è buttato dal balcone al terzo piano da un condominio di via Armostrong nel quartiere di Calderara a Paderno Dugnano. Nonostante il volo di...
coda bollate villa arconati

Bollate semi-paralizzata per i lavori a Senago

Situazione di grave caos del traffico tra Bollate e Senago come effetto del primo giorno di chiusura della via De Gasperi di Senago. Ci...
Senago Droga

In casa 11 chili di hascisc: arrestato un 26enne di Origgio

Quando alla sua porta si sono presentati i poliziotti di Varese, uno spacciatore 26enne è rimasto sconcertato: mai avrebbe immaginato che fosse stato tenuto...

Senago, con via De Gasperi chiusa, code interminabili da Bollate a Paderno |...

Traffico in tilt con auto ferme in colonna da Bollate a Paderno ed automobilisti disperati. Sono le conseguenze della chiusura della via De Gasperi...
malamovida

A Lazzate, Cogliate e Ceriano Laghetto, un progetto per i giovani contro la “mala...

Si chiama “I campioni della notte” l’iniziativa del Comune di Lazzate, in collaborazione con Coni, Csi e i Comuni di Ceriano Laghetto e Cogliate,...

Paderno Dugnano, le giostre dal Toti spostate sotto le case: polemica e raccolta firme

È polemica a Paderno Dugnano dopo che il Comune ha trasferito le giostre dal centro sportivo Toti al complesso residenziale di via Aurora. Da...

Tokyo 2020, il varesino Nicolò Martinenghi racconta il suo bronzo nei 100 rana

«Sul podio ho provato una forma di leggerezza assoluta: in quel momento ti senti diverso e capisci realmente che la frase "i sacrifici ripagano...
prima pagina
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !