HomeBOLLATESEBollate zona rossa, aumentano i controlli: arriva anche l'Esercito. "Momento molto delicato"

Bollate zona rossa, aumentano i controlli: arriva anche l’Esercito. “Momento molto delicato”

Aumentano i controlli a Bollate. Come annunciato in una nota, l’Amministrazione comunale, su richiesta della Prefettura di Milano, dalla giornata di ieri (17 febbraio) e per tutta la prossima settimana (fino al 24 compreso), aumenterà i controlli in città.

Non solo la Polizia locale e i Carabinieri saranno più presenti con presidi in diversi momenti della giornata ma ci sarà anche la collaborazione di altre forze dell’ordine regionali e, in particolare, della Polizia locale di Milano, che darà il suo supporto alla sicurezza locale, e dell’Esercito.

“Un potenziamento dei controlli, come chiesto dal Prefetto, non in modalità repressiva – spiega il Vice Sindaco Alberto Grassi – ma per far percepire la delicatezza di questo momento e l’importanza di rispettare le regole per uscire il prima possibile da questa situazione di difficoltà”.

Lo stesso Comune di Bollate ha poi tenuto a precisare e chiarire alcuni dubbi sollevati dai cittadini. Non è consentito, perché non motivato da “necessità”, l’accesso ad esercizi commerciali situati in altri comuni. Bollate, infatti, offre già una risposta adeguata alle esigenze di beni primari della collettività, anche sotto il profilo della convenienza economica. Sulle scuole, i Dirigenti scolastici dell’Area metropolitana sono stati sensibilizzati a disporre la didattica a distanza per gli studenti bollatesi delle scuole superiori di secondo grado frequentanti istituti situati al di fuori del Comune. Lo stesso vale anche per le Università. Se la didattica in presenza non ha alternative, dovrà essere consentita la mobilità come per le “comprovate esigenze lavorative”. Sono consentite le aperture per gli estetisti, oltre che dei parrucchieri, poiché la sentenza del Tar Lazio del 16 febbraio 2021 ha annullato la relativa parte del DPCM 14 gennaio 2021.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

saronno guardia di finanza

Saronno, arresto e sequestro di beni per procurato fallimento di una società

Un imprenditore di Saronno è stato arrestato dalla Guardia di Finanza con il contestuale sequestro di beni per oltre 500mila euro, per il fallimento...
elicottero cislago ricerche

Ricerche sospese per il presunto incidente aereo tra Cislago, Turate e Gerenzano

Ricerche sospese senza esito dopo oltre due ore di ricognizioni ieri sera tra Cislago, Turate e Gerenzano, dove era scattata una maxi emergenza per...
cagnolina cesano maderno

Morta la cagnolina abbandonata tra i rifiuti a Cesano Maderno

È morta la piccola cagnolina maltese trovata tra i rifiuti in Brianza. Purtroppo non ce l’ha fatta la cucciola abbondonata tra l’immondizia a Cesano Maderno...
elicottero Cislago

Allarme incidente aereo tra Cislago, Turate e Gerenzano, elicottero a bassa quota

AGGIORNAMENTO - Le ricerche sono state sospese poco dopo le 22  Mobilitazione di mezzi di soccorso questa sera tra Cislago, Gerenzano e Turate, in frazione...

Ladri nella sede del coro di Origgio, ma restano a bocca asciutta

Sono rimasti a mani vuote i ladri penetrati nella sede del “Coro Amici della Montagna” di Origgio: la palazzina polifunzionale di via Piantanida, davanti...
carabinieri auto

Cerro Maggiore, scoperto cadavere carbonizzato in una fabbrica abbandonata

Scoperta shock a Cerro Maggiore dove, all'interno di una fabbrica abbandonata, è stato trovato un cadavere carbonizzato. È successo oggi, venerdì 21 gennaio, in tarda...

Covid, Lombardia resta in zona gialla. Fontana: “Bisogna semplificare le norme di quarantena”

"La Lombardia resta in zona gialla. Ora bisogna semplificare le norme di quarantena o isolamento sia per le scuole che per i cittadini". Ad...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !