HomeBRIANZACar pooling al posto dello scuolabus, la sfida del Comune di Cogliate

Car pooling al posto dello scuolabus, la sfida del Comune di Cogliate

scuolabusL’Amministrazione comunale di Cogliate “spinge” sull’introduzione del carpooling (ma anche del Pedibus) come servizio alternativo al trasporto scolastico. L’idea di provare a rinunciare allo scuolabus era stata già esternata qualche mese fa direttamente dal sindaco Andrea Basilico, durante un consiglio comunale.

In questi mesi è stato avviato un percorso finalizzato all’introduzione di nuove modalità per la gestione del trasporto da casa a scuola e viceversa, affidando uno studio all’agenzia Innova21, che si occupa dei temi di sostenibilità ambientale e mobilità alternativa. L’idea è quella di introdurre un servizio di condivisione del trasporto in auto, con precise regole fissate dal Comune. 

Scuolabus costoso e poco efficiente, Cogliate punta sul car pooling 

“Partiamo dallo stato di fatto: il servizio di scuolabus oggi costringe i bambini a restare sul pullman anche un’ora al mattino e un’ora al pomeriggio” -spiega il sindaco di Cogliate Andrea Basilico. “E’ un servizio che costa molto ma è poco efficiente”. I numeri parlano chiaro e a fornirli è lo stesso sindaco Basilico: a fronte di un costo di 74.000 euro all’anno (che sono diventati quest’anno quasi 80.000 con le sanificazioni e l’introduzione dei nuovi protocolli di prevenzione) l’Amministrazione comunale, con il pagamento della quota da parte delle famiglie recupera sulla carta circa il 15% che però nella realtà diventano meno del 12% tra abbandoni per cambio scuola, cambio residenza, problemi vari e famiglie che non pagano. Al momento, per il nuovo anno scolastico, sono iscritti al servizio trasporto scolastico 23 alunni della scuola primaria e 49 della scuola secondaria. Il costo del servizio a carico della comunità si avvicina quindi a 1000 euro per utente. “Con le famiglie che hanno partecipato agli incontri siamo stati molto chiari e trasparenti: la nostra intenzione è di non riattivare il servizio così com’è, ma di cercare un’alternativa valida, ma se non si riuscisse e dovessimo riproporre lo stesso servizio, dovremmo arrivare almeno al raddoppio della quota, per arrivare ad una quota di copertura tollerabile”.

Perplessità del gruppo d’opposizione Uniti per Cogliate. “Il Comune deve garantire un servizio, per quelle famiglie che non possono o non riescono a organizzarsi per il carpooling” -dicono dall’opposizione, sottolineando: “L’Amministrazione leghista va a togliere un servizio che a Cogliate c’è forse da più di 40 anni”. “Il servizio di trasporto scolastico deve essere in ogni caso garantito, con una quota a carico del Comune”.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Garbagnate, investita dal Malpensa Express: morta una donna. Treni in ritardo tra Milano e...

Ritardi di un'ora per i treni in partenza da Milano Cadorna a causa dell'investimento di una donna all'altezza di Garbagnate Milanese. Sarebbe una donna...
Fontana Lombardia

Covid, la Lombardia resta zona gialla. Fontana: “Dobbiamo rimettere in moto l’economia e la...

Anche per la prossima settimana la Lombardia resterà in zona gialla. La decisione, presa nel consueto monitoraggio settimanale della cabina di regia di Iss...
sciopero treni

Trenord, sciopero dei treni il 30 gennaio: nessuna fascia di garanzia

Nuovo sciopero del personale di Trenord. Questa volta l'agitazione è in programma per domenica 30 gennaio. In Lombardia i treni regionali, suburbani e il...

Incidente a Cislago: investita sulle strisce, atterra l’elisoccorso

  Non si troverebbe in gravi condizioni la donna che questa mattina, dopo le 9.30, è stata travolta da un’auto sulla Varesina a Cislago....
prima pagina notiziario

Caos tamponi, famiglie disperate; Cusano, scomparso da un mese, indagini per omicidio | ANTEPRIMA

L’apertura del Notiziario del 28 gennaio è dedicata al caos tamponi che sta mettendo in difficoltà moltissime famiglie della nostra zona. Da Bollate a...
auto medica areu

Paullo, incidente sul lavoro, operaio folgorato da alta tensione in cima ad un ponteggio

Un nuovo gravissimo incidente sul lavoro in questo gennaio nero in Lombardia: a Paullo un operaio di 30 anni è rimasto folgorato dopo avere...

L’Ema ha dato l’ok per Paxlovid, la pillola anti-Covid di Pfizer

Nella giornata di oggi, giovedì 27 gennaio, l'Ema, l'Agenzia europea del farmaco, ha autorizzato l'immissione in commercio condizionale per il Paxlovid, la pillola anti-Covid...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !