Limbiate, famiglia intossicata dal monossido: in cinque al Niguarda

E' di cinque persone intossicate trasportate d'urgenza all'ospedale di Niguarda il bilancio dell'intervento di questa notte a Limbiate.

L'emergenza è scattata in un'abitazione di via D'Azeglio All'origine dell'intossicazione vi sarebbe stato un malfunzionamento della caldaia di casa. 

All'interno dell'abitazione stavano riposando la nonna di 83 anni, due coniugi di 58 e 47 anni e i lori figli di 17 e 15 anni. Ad accorgersi per primo delle difficoltà respiratorie è stato il capofamiglia, che ha subito aperto le finestre per areare il locale, mentre chiamava i soccorsi. 

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 con in supporto i Carabinieri della Compagnia di Desio al lavoro per rintracciare la causa che ha costretto al ricovero dell'intera famiglia limbiatese.

Tra i ricoverati in ospedale per accertamenti,  ma che non sono in pericolo di vita,  ci sono anche i due ragazzi minorenni. 

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.