Trovato cadavere nel laghetto: chiuso il Parco degli Aironi a Gerenzano

Sarebbe di una ragazza il corpo ritrovato questa mattina al Parco degli Aironi di Gerenzano, polmone verde molto frequentato nel Saronnese.

Secondo le prime informazioni, è stato notato nell’acqua del laghetto artificiale tra la vegetazione; dato l’allarme, sul posto sono intervenuti i carabinieri con la Squadra Scientifica.

Non si conoscono le cause della morte: non si sa se si tratti di omicidio o di un gesto estremo compiuto dalla donna.

“Per adesso non sappiamo molto, ma il parco è stato chiuso alla popolazione per consentire i rilievi”, si limita a dire il vice sindaco Pierangelo Borghi.

Il sindaco, Ivano Campi, che si trova in vacanza, riferisce che “sono costantemente in contatto col comandante dei carabinieri di Cislago, sul posto coi militari”.

Realizzato su una vecchia cava,

Il Parco degli Aironi è un’area verde con percorsi ciclopedonali e molta vegetazione, oltre a strutture per il gioco e le associazioni. Nel suo laghetto, zona più gettonata,  si pratica la pesca sportiva.

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.