Rissa in mezzo alla strada dopo una lite a colpi di sorpasso tra Bollate e Senago

 Lite finita in rissa a colpi di sorpassi ed insulti: 9 punti di sutura sulla fronte per un uomo. L’episodio ha raggiunto il culmine a Senago quando due automobilisti si sono picchiati in mezzo alla strada, all’incrocio del Comune.

La vicenda è accaduta lunedì attorno alle 18 all’intersezione tra via Repubblica e via XXIV Maggio.

Uno screzio iniziato in realtà qualche chilometro prima, nella vicina Bollate.

I due automobilisti si incontrano per la prima volta all’incrocio tra via Vittorio Veneto e viale Lombardia. Entrambi si trovano nelle corsie di canalizzazione. Un’auto sorpassa, l’altra stringe. Partono i primi insulti. Dai gestacci si passa alle urla con tanto di finestrino abbassato. Una delle due auto con una rumorosa sgasata, quasi a voler dimostrare la propria superiorità, si dirige verso Senago. L’altra, come a dimostrare di non aver nulla da temere, la insegue. E durante i punti in cui il traffico critico dell’ora di punta riavvicina le due autovetture l’occasione è buona per continuare la lite a colpi di insulti.

Nel tentativo di farla finita una delle due auto si ferma nel parcheggino di piazza Carlo Marx, attende qualche secondo, ma quando si immette nuovamente in strada si trova davanti ancora il contendente.

La situazione diventa nuovamente critica quando, all’incrocio del Comune, il semaforo rosso fa fermare entrambe le auto una accanto all’altra.

Pronto a procedere dritto, in direzione di Limbiate, dentro la sua Clio, c’è un 49enne senaghese. Accanto, pronto per svoltare a sinistra il Fiorino di un 51enne di Garbagnate. Quando la lite si riaccende nuovamente è proprio lui a partire, ma invece di svoltare in direzione di Garbagnate mette la macchina di traverso per impedire il passaggio delle altre automobili e scende armato delle peggiori intenzioni. Fuori dall’auto anche l’altro automobilista. Ne parte una rissa che si consuma sotto gli occhi allibiti di passanti e ragazzini. Alcuni sembrano certi che a iniziare a menare le mani sia stato il garbagnatese, altri parlano di una sorta di bastone che tuttavia non è stato rinvenuto neanche dopo ricerche, con cui avrebbe reagito il senaghese.

Sul posto sono arrivati gli agenti della Polizia Locale, in quel momento impegnati in un punto di controllo sulla Sp119, ed un mezzo del 118 della Sos di Novate. Il 51enne è stato portato all’ospedale di Garbagnate in codice giallo per una ferita alla fronte a cui sono stati applicati nove punti di sutura.

Il 49enne senaghese, uscito illeso dalla rissa, dovrà ora rispondere di lesioni personali.