Home NORD MILANO Due violentissimi "botti" dal cielo. Potrebbe essere un "bang supersonico"

Due violentissimi “botti” dal cielo. Potrebbe essere un “bang supersonico”

barriera suono Due violentissimi boati a pochi secondi di distanza l’uno dall’altro. Uno spostamento d’aria che ha fatto vibrare i vetri di molte abitazioni e ha suscitato apprensione in centinaia di persone.

Sui social network segnalazioni da Saronno, Monza, Paderno Dugnano, Bollate, Arese, Guanzate, Como…
Tutti a chiedersi cosa è successo.

L’ipotesi più probabile è quella del cosiddetto “boom sonico” o anche “bang supersonico” ovvero dell’effetto prodotto da un velivolo che oltrepassa il cosiddetto “muro del suono”.

E’ possibile che il transito di un caccia militare sopra i nostri cieli abbia provocato questo rumore inquietante.

Al momento non risultano situazioni di emergenza segnalate da Areu nelle province da cui provengono le segnalazioni.

I comandi dei Vigili del fuoco di tutta la zona, tempestati da chiamate, confermano che non esistono situazioni di emergenza con richieste specifiche di intervento in corso, anche per questo viene privilegiata l’ipotesi del “bang supersonico”.

Anche dai carabinieri arrivano conferme sull’ipotesi del “bang supersonico” dovuto al passaggio di aerei militari.

Le segnalazioni sul web arrivano anche dalla zona di Pavia, Brescia e Bergamo.

Di sicuro la doppia esplosione ha creato grande apprensione in un raggio di almeno 50 km, con aziende che per precauzione hanno attivato anche sistemi di pre-allerta e scuole che hanno fatto uscire i bambnini in cortile.

A distanza di quasi un’ora dall’episodio, arriva la conferma dell’Areonatica Militare: si è trattato di due caccia che hanno superato la barriera del suono.

 

 



Caro lettore, dall’inizio dell’emergenza Covid-19 abbiamo subito un pesante crollo delle entrate pubblicitarie, che rappresentano da sempre un’importante entrata per sostenere il lavoro della redazione del Notiziario che realizza questo sito e il settimanale del venerdì in formato cartaceo o sfogliabile digitale.
Per garantire un’informazione quanto più possibile puntuale e autorevole dal nostro territorio, sono al lavoro giornalisti, liberi professionisti, che vedono fortemente minacciati i loro compensi dall’improvvisa diminuzione dei ricavi pubblicitari. Se apprezzi il nostro lavoro, ti chiediamo, se ti è possibile, di contribuire acquistando l’edizione sfogliabile del nostro settimanale (CLICCA QUI) oppure con una piccola donazione, seguendo i pulsanti qui sotto.
Bastano pochi clic, in totale sicurezza, con carta di credito o Paypal. Grazie.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Pedemontana: camion si ribalta all’altezza di Lomazzo

E' rimasto leggermente ferito il conducente dell'autoarticolato che oggi, 7 luglio, alle ore 13, si è ribaltato sulla rampa dell'autostrada Pedemontana. Il motivo dell'incidente,...

Cormano: commercio abusivo 3mila euro di multa a sequestro di 15 orologi

Un’operazione contro il commercio abusivo è stata condotta all’alba di sabato 4 luglio dalla Polizia Locale di Cormano nella zona di via Leopardi. Da tempo...
video

“Cosa c’è?” “Tanti soldi!” assalti al bancomat con esplosioni, arresti nei campi nomadi |...

https://youtu.be/vBRvUeWIZj8 La Polizia di Stato ha arrestato una banda di criminali con base nei campi nomadi Milano, accusata di assalti ai bancomat con esplosivo e...
Paderno ladri piccone Camera del Lavoro

Paderno: ladri con il piccone alla Camera del lavoro

A Paderno i ladri sono entrati in azione con il piccone alla Camera del lavoro. Hanno preso a martellate una finestra e un muro della...
Inps riapre sportelli

Bollate e Paderno: l’Inps si prepara a riaprire gli sportelli

L’Inps si prepara a riaprire i front office. Nelle scorse settimane abbiamo scritto della chiusura degli uffici Inps, che non ricevono il pubblico nemmeno su...

Caronno, scaricatore abusivo tradito dallo scontrino della banca

  Non lascia scampo la lotta contro le discariche abusive: la polizia locale, seppure con un numero limitato di agenti e oberata da numerosi incarichi,...
Milano Meda cantiere

Milano-Meda, al via cantieri notturni fino al 14 luglio

Serate di lavori sulla Milano-Meda per sistemare asfalto, barriere e pannelli luminosi. Riapre questa notte il cantiere sulla Milano Meda per i lavori di manutenzione...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !