Home NORD MILANO Terrore per i botti: a Capodanno cani feriti in canile a Paderno...

Terrore per i botti: a Capodanno cani feriti in canile a Paderno Dugnano

AGGIORNAMENTO (4 gennaio): ora la cagnolina sta bene e per lei c’è anche una bella notizia, cliccate qui!

Terrore per i botti di Capodanno, cani feriti in canile a Paderno Dugnano. Se da una parte i festeggiamenti di questa notte hanno procurato feriti gravi e ubriachi tra i più giovani (clicca qui per leggere il caso del ragazzo ferito a Cesate), dall’altra anche gli amici a quattro zampe non se la sono passata meglio.

Per loro la notte di San Silvestro è un vero e proprio incubo. Com’è successo al canile Asilo del cane di Palazzolo. I boati dei botti della mezzanotte hanno letteralmente terrorizzato gli oltre 200 animali e alcuni di loro nel buio delle loro gabbie hanno iniziato a cercare una via di fuga. La paura e le pareti dei loro box hanno fatto il resto. Una cagnolina si è ferita a una zampa iniziando a perdere molto sangue. E quello che si è presentato davanti agli occhi dei volontari questa mattina aveva quasi i contorni di un mattatoio. L’intero box era sporco di sangue che il cane ha perso nel tentativo di fuggire. 

L’animale è stato medicato e curato, fortunatamente non è in pericolo di vita. Ma quello che per pochi è un divertimento, per loro è terrore. Nonostante a Paderno ci sia il divieto a esplodere fuochi pirotecnici o petardi come previsto dal regolamento di Polizia Urbana. Un divieto che deve essere rispettato non solo a Capodanno, ma ogni giorno dell’anno. Purtroppo però non è così. 

Passata la paura per la notte di San Silvestro, ora il timore sono i petardi rimasti inesplosi in giardini e per strada che purtroppo possono trasformarsi in trappole non solo per i cani, ma anche per gli umani. 


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

gito Italia

Il Giro d’Italia 2021 passerà anche da Senago, l’anticipazione del sindaco

Il titolo del post pubblicato dal sindaco di Senago  Magda Beretta sulla sua pagina facebook, sembra davvero inequivocabile. “Senago si tinge di rosa” e...
Baranzate bomba musulmano

Baranzate, “Ho una bomba, voglio morire da musulmano!” e si spoglia nudo in strada

Qualche giorno fa a Baranzate un uomo si è messo a gridare in strada “Ho una bomba, voglio morire da musulmano!” e si è...

Desio, focolaio covid nel reparto di ortopedia dell’ospedale: positivi 12 pazienti e 3 operatori...

Occhi puntati sull'Ospedale di Desio, dove si sarebbe acceso un focolaio di covid all'interno del reparto di ortopedia. Stando alle informazioni filtrate per ora,...

Garbagnate Milanese, piromani appiccano un incendio nella chiesa dell’ex ospedale

Nel pomeriggio di domenica 21 febbraio dei vandali hanno fatto irruzione all'interno della chiesa abbandonata dell'ex Ospedale G. Salvini di Garbagnate Milanese, appiccando un...
Baranzatese Covid positivo test sierologici

Un atleta è positivo: la Baranzatese distribuisce a tutti i test sierologici

Un atleta della Baranzatese è risultato positivo al Covid e la società sportiva distribuisce a tutti i test sierologici. La lotta al Covid passa anche...
fily misinto

Misinto, in ricordo di Fily, 60mila euro alla ricerca contro i tumori

Nel terzo anniversario della morte di Filippo Finocchio, scomparso a soli 15 anni per un tumore, l’associazione Insieme per Fily, nata per mantenere il...
Attanasio ambasciatore limbiatee

Limbiate, venerdì in Comune l’addio all’ambasciatore morto in Congo, sabato funerali al centro sportivo

La salma dell’ambasciatore italiano in Congo, Luca Attanasio, di Limbiate, insieme a quella del carabiniere Vittorio Iacovacci, di Sonnino (Latina), morti nell’agguato di lunedì...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !