Home NORD MILANO Ricette rubate per farmaci dopanti: indagine partita da una farmacia di Limbiate

Ricette rubate per farmaci dopanti: indagine partita da una farmacia di Limbiate

E’ partita dalla denuncia di una farmacia di Limbiate l’indagine che ha scoperto il giro di ricette rubate per l’ormone del body building. Tre persone sono state arrestate e sei  denunciate sono residenti tra Bovisio Masciago, Limbiate e Varedo (clicca qui per il video). Per loro le accuse che si stanno profilando sono di associazione per delinquere finalizzata alla truffa ai danni del Servizio Sanitario Nazionale, falsificazione di ricette mediche e ricettazione di specialità medicinali ad effetto anabolizzante.

Tutto è partito da una farmacista di Limbiate che si è insospettita di una ricetta. Dalla sua denuncia è partita l’indagine che ha scoperto il giro di prescrizioni mediche a carico della Regione per 60mila euro. Dietro a questo si nascondeva un traffico di sostanze anabolizzanti che venivano fatti in un’altra farmacia di Bovisio Masciago.

Ma come si arrivava a questi ordini? Tramite ricettari e timbri del sistema sanitario rubati. Si tratta di farmaci usati per deficit nella crescita, ma usati anche come sostanze dopanti molto costose: i prezzi possono superare abbondantemente i 500 euro a confezione. Ma per il giro criminale erano gratuiti infatti sulle ricette compariva il codice di esenzione. 

I carabinieri del Nas sono risaliti ai responsabili grazie alle intercettazioni telefoniche: “Entra in ufficio e zappa il blocco rosso e gli stampi“, si dicevano. Tra gli indagati ci sono anche persone che andavano in farmacia a ordinare i medicinali fingendo di servire ai loro figli. Tra questi c’è un 50enne di Bovisio. 



Caro lettore, dall’inizio dell’emergenza Covid-19 abbiamo subito un pesante crollo delle entrate pubblicitarie, che rappresentano da sempre un’importante entrata per sostenere il lavoro della redazione del Notiziario che realizza questo sito e il settimanale del venerdì in formato cartaceo o sfogliabile digitale.
Per garantire un’informazione quanto più possibile puntuale e autorevole dal nostro territorio, sono al lavoro giornalisti, liberi professionisti, che vedono fortemente minacciati i loro compensi dall’improvvisa diminuzione dei ricavi pubblicitari. Se apprezzi il nostro lavoro, ti chiediamo, se ti è possibile, di contribuire acquistando l’edizione sfogliabile del nostro settimanale (CLICCA QUI) oppure con una piccola donazione, seguendo i pulsanti qui sotto.
Bastano pochi clic, in totale sicurezza, con carta di credito o Paypal. Grazie.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Caronno, arriva la ciclabile che collegherà Saronno a Lainate: espropri in vista

Adottata la variante urbanistica per realizzare tre tratti di pista ciclabile lungo l’area sud a opera del Parco del Lura, con l’obiettivo di completare...
arresto

Saronno, 4 rapine ai negozi in bicicletta: arrestato un 26enne

Oggi, i carabinieri della stazione di Saronno hanno arrestato e portato in carcere un  26enne di Saronno, ritenuto l’autore di quattro rapine a mano...
coronavirus pericolo estero

Coronavirus: ora il pericolo arriva dall’estero

Per fare il punto sulla situazione della pandemia da Coronavirus dalle nostre parti, abbiamo incontrato il dottor Giuseppe Giuliani, specializzato in microbiologia e virologia.  Dal...
pugni coltellata Milanovideo

Pugni e coltellata al rivale in amore, tre arresti a Milano | VIDEO

https://youtu.be/MPUOJj3f2WY Questa mattina, a Milano, la Polizia di Stato ha eseguito un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di P.F. 19enne e D.A. 23enne,...

Caronno, stop al traffico da Garbagnate in paese: corso della Vittoria a senso unico

  Confermato il senso unico che rivoluzionerà la viabilità di Caronno Pertusella: il corso della Vittoria sarà percorribile in direzione sud da Saronno verso Garbagnate...
vacanze italia

Le vacanze? Chi può farle, stia in Italia

Lo scorso fine settimana ho rimesso piede fuori dall’Italia, dopo quasi un anno. 2.500 chilometri in auto in un weekend tra andata e ritorno,...
ceriano pistola

Ceriano, nell’ex bosco della droga trovata la quinta pistola

Spunta anche la quinta pistola nell'ex bosco della droga di Ceriano Laghetto. E' solo l'ultimo inquietante ritrovamento   nell'area  dei boschi del Parco delle Groane...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !