Home Prima Pagina Coronavirus: salgono a 5 i morti in Lombardia. Città deserte e scuole...

Coronavirus: salgono a 5 i morti in Lombardia. Città deserte e scuole chiuse

C’è il sesto morto in Italia (il quinto in Lombardia) affetto da Coronavirus.

E’ morta  agli Spedali civili di Brescia una donna di Crema che era stata trasferita ieri e risultata positiva al Coronavirus. Si tratta di una paziente oncologica con un  quadro clinico era già compromesso.

Prima di lei, a  perdere la vita era stato un uomo di 88 anni di Caselle Landi, in provincia di Lodi. Lo ha reso noto il capo della Protezione Civile Angelo Borrelli. 

Sale così il bilancio dei morti per il Coronavirus in Lombardia. Questa notte è morto un uomo di 84 anni di Bergamo, ricoverato all’ospedale Papa Giovanni XXIII per patologie pregresse. In tutti i casi si tratta di persone anziane con un quadro clinico generale compromesso in precedenza.

La seconda vittima accertata è Angela Denti Tarzia aveva 68 anni ed era ricoverata dal 18 febbraio in Oncologia all’ospedale di Crema, poi trasferita da Cremona. C’è chi in queste ore approfitta della situazione di emergenza per truffare la gente. A Solaro è stato diramato l’appello a prestare attenzione a chi bussa alle porte per sottoporre le persone al tampone (clicca qui per l’articolo). 

Salgono anche a oltre 112 i contagiati in Lombardia e 150 in tutta Italia. Nella città si registra ora un nuovo caso, dopo i primi due di ieri: è un medico del Policlinico di Milano, ricoverato all’ospedale Sacco da alcuni giorni per una polmonite, che è risultato ora positivo al coronavirus. 

Da stamattina sono scattate le misure imposte da Regione Lombardia per evitare il propagarsi del contagio. Per tutta settimana sono state chiuse scuole e università (clicca qui per l’articolo), strade e treni stamattina si sono presentati deserti agli occhi dei pochi che sono andati al lavoro. Tra le restrizioni imposte dalla Regione ci sarà la chiusura di centri ricreativi e biblioteche. Per pub, bar (ma non ristoranti) è prevista la chiusura entro le ore 18 per evitare assembramento di persone. 


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Noe Cornaredo

Smaltimento rifiuti: 16 arresti, coinvolte anche discarica abusiva e impresa di Origgio

Una discarica abusiva e un’impresa di Origgio sono coinvolte nella maxi operazione dei carabinieri del Noe di Milano che, con il supporto dei comandi...

Covid, proposta della Lombardia: coprifuoco dalle 23 e centri commerciali chiusi nel weekend

Coprifuoco dalle 23 alle 5 a partire da giovedì 22 ottobre e centri commerciali chiusi nel weekend a eccezione dei generi alimentari. E' la proposta...
vittorio demicheli

Covid, Ats in ritardo nel tracciamento dei contagiati a Milano e in Brianza

Il virus è più veloce delle Ats, che non riescono a star dietro all’aumento dei contagiati. Lo ha rivelato Vittorio Demicheli, direttore sanitario dell’Ats Milano...
calcio bambini

“Uno schiaffo allo sport giovanile”: il calcio dilettantistico contro Regione Lombardia

Il Comitato Regionale Lombardia della Lega nazionale dilettanti (che coordina l’attività dilettantistica del gioco del calcio), ha inviato una durissima nota a Regione Lombardia...

Sindaco di Origgio in auto isolamento, ma è negativo al tampone del Covid

“Nel weekend avevo la febbre a 38 e mi sono subito auto isolato, ma sto bene e lavoro da casa”. Via telefono dalla sua...
tampone covid auto

Covid, da domani tampone rapido in auto anche a Limbiate

La Asst Monza sarà operativa da domani, martedì 20, con un secondo drive-through, un punto tamponi con accesso diretto senza scendere dalla propria vettura, a...
saronno giunta

Saronno, ecco la nuova giunta comunale, primo consiglio venerdì 23

La nuova giunta comunale di Saronno è stata presentata ufficialmente oggi, lunedì 19 ottobre in Villa Gianetti. E’ la squadra di assessori nominata dal nuovo...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !