Home BRIANZA Coronavirus, a Cogliate il Comune coi volontari porta spese e farmaci e...

Coronavirus, a Cogliate il Comune coi volontari porta spese e farmaci e domicilio agli over 65

Cogliate volontari
Il Gruppo Volontari Cogliate con il sindaco Andrea Basilico

Partirà già da lunedì prossimo il servizio di consegna a domicilio di spesa e farmaci organizzato dal Comune di Cogliate, con il supporto del Gruppo volontari Cogliate per tutti i residenti Over 65.

Un’iniziativa che ha lo scopo di limitare la diffusione del Coronavirus in ottemperanza al Dpcm del 4 marzo e contemporaneamente intende sostenere le attività locali. 

“Si è lavorato velocemente sui due fronti, con un’incredibile collaborazione da parte delle attività commerciali del paese, le farmacie, i medici e le associazioni” -spiega il sindaco Andrea Basilico.

“Cogliate al tuo fianco”  è il nome scelto per l’iniziativa.

“Da lunedì 9 Marzo la quasi totalità del paese farà rete a tutela della fascia over 65 della popolazione. 

Nello specifico verrà attivato un protocollo che permetterà ai cittadini over 65 di ricevere i farmaci necessari direttamente a casa, senza doversi recare né dal medico di base né in farmacia per il ritiro.

Basterà chiamare il proprio medico condotto, richiedere la prescrizione ed il dottore la invierà telematicamente alla farmacia scelta dall’utente. A quel punto le farmacie, supportate dal prezioso aiuto del Gruppo Volontari Cogliate, provvederanno a consegnarle direttamente al domicilio della persona.

Contemporaneamente le attività commerciali primarie del paese: alimentari, panifici, bar, ferramenta, lavanderia, si sono rese disponibili ad andare incontro, ove possibile, ai propri clienti over 65 consegnando direttamente a casa la spesa, il pane o i beni/servizi necessari.

Inoltre si sta lavorando per poter attivare servizi in streaming, online o all’aria aperta, rispettando le prescrizioni ministeriali, con le associazioni per poter proporre attività ricreative.

“Un intero paese che fa rete a tutela dei propri concittadini più fragili, è incedibile!” – dichiara il sindaco Andrea Basilico – “questa è la miglior dimostrazione possibile di quanto siano importanti e fondamentali le attività storiche, le botteghe di paese ed i negozi di vicinato e quanto è unita la comunità cogliatese. Tutto questo non sarebbe stato possibile senza di loro. A Cogliate gli over 65 sono oltre 2000 persone, alcuni con problemi di salute e quello che stiamo facendo grazie ai commercianti ed ai medici è importantissimo. Scegliamo di servici presso di loro anziché nei grandi centri commerciali, ancor di più in questo difficile periodo”.

­­


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Baranzate, i risultati delle elezioni: Luca Elia riconfermato sindaco

E' in testa con oltre 300 voti, Luca Elia si prepara a fare il bis da sindaco di Baranzate. Mancano ancora due delle 8...
incidente rho

Incidente in autostrada a Rho, quattro feriti e traffico bloccato verso Milano | FOTO

Quattro persone sono rimaste ferite questa mattina in un incidente stradale sulla A4 Milano-Venezia nel tratto tra Rho e Arluno, in direzione Milano che...

Bollate, i risultati delle elezioni. Vassallo in testa su centrodestra e Catenacci

Francesco Vassallo è in testa nelle prime 3 sezioni su 32 scrutinate. Il sindaco uscente di Bollate in alcune sezioni supera il 50% arrivando...

Incidenti sulla Milano-Meda e sulla Milano-Como, traffico in tilt

Incidente sulla Milano-Meda e incidente sulla Milano-Como, traffico in tilt questa mattina su due delle principali strade di collegamento con il capoluogo lombardo. La prima...

Elezioni a Bollate e Baranzate: affluenze al 60%. Domani i risultati e l’incognita ballottaggio

Affluenza al 60% a Bollate, al 56% a Baranzate. Si chiudono così i due giorni di votazione per il referendum e soprattutto per il...
seggio chiuso covid

Turate, sospetto Covid al seggio, scatta la procedura d’emergenza

A Turate questa mattina, lunedì 21 settembre, un seggio è stato prima temporaneamente chiuso, poi spostato e riaperto all’esterno per un sospetto caso di...

Covid a scuola, un positivo alle medie di Origgio: 10 insegnanti in quarantena

Una docente dell’Istituto comprensivo Manzoni, operativa alla scuola media “Schiaparelli” di Origgio, è risultata positiva al Covid-19. A renderlo noto è il sindaco uscente...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !