Home CRONACA - Coronavirus, ecco il super decreto "Cura Italia": tutti gli aiuti previsti

Coronavirus, ecco il super decreto “Cura Italia”: tutti gli aiuti previsti

Il maxi decreto “Cura Italia” è stato firmato dal Presidente della Repubblica ed è entrato in vigore oggi.
E’ un documento di 100 pagine, che dispone una serie di interventi in vari settori per fronteggiare l’emergenza coronavirus e le sue conseguenze sull’economia di imprese, famiglie e persone.
Si comincia con la sospensione degli adempimenti su ritenute d’acconto, contributi previdenziali e assistenziali, premi per l’assicurazione obbligatoria: dovranno essere effettuati, senza sanzioni e interessi, in un’unica soluzione entro il 31 maggio 2020 oppure tramite un massimo di 5 rate mensili di pari importo a decorrere dal mese di maggio 2020.

Sospeso ogni altro adempimento fiscale la cui scadenza cada tra le date dell’8 marzo 2020 e del 31 maggio 2020: dovranno essere effettuati, senza sanzioni e interessi, in un’unica soluzione entro il 31 maggio 2020 o tramite un massimo di 5 rate mensili di pari importo a decorrere dal maggio 2020.
Viene introdotto il trattamento di cassa integrazione ordinario che sostituisce i precedenti ammortizzatori sociali in favore di aziende che avevano in corso un trattamento di integrazione salariale straordinario o hanno in corso un assegno di solidarietà, ma anche di aziende che di microimprese con un minimo di un dipendente, che hanno dovuto sospendere l’attività.

Il decreto riconosce un’indennità di 600 euro, su base mensile, non tassabile a professionisti non iscritti agli ordini; co.co.co. in gestione separata; artigiani; commercianti; coltivatori diretti, coloni e mezzadri, stagionali dei settori del turismo e degli stabilimenti termali; lavoratori del settore spettacolo; lavoratori agricoli.

Dal 5 marzo 2020, e per un periodo non superiore a 15 giorni, i genitori lavoratori dipendenti del settore privato hanno diritto a fruire, per i figli di età non superiore ai 12 anni, di uno congedo, per il quale è riconosciuta un’indennità pari al 50% della retribuzione. La fruizione di tale congedo è riconosciuta, in modo alternativo, ad ambedue i genitori, per un totale di 15 giorni. Per gli stessi lavoratori beneficiari, è prevista, quale opzione alternativa, la corresponsione di un bonus per l’acquisto di servizi di baby-sitting nel limite di 600 euro.

Vi sono poi una serie di misure relative ai datori di lavoro e ai lavoratori dipendenti, nonché disposizioni di urgenza per l’attività della Protezione civile, tra cui la possibilità di requisire immobili per necessità.

SCARICA QUI IL TESTO COMPLETO DEL DECRETO (PDF) 


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Lentate, gravissimo incidente sul lavoro: 65enne perde quattro dita di una mano

Un gravissimo incidente sul lavoro è accaduto questo pomeriggio, venerdì 5 marzo, a Lentate sul Seveso, dove un uomo di 65 anni ha perso...
Bollate incidente

Bollate, incidente con auto ribaltata, 3 feriti tra cui un bambino

Uno spaventoso incidente stradale ha causato il ferimento di tre persone questo pomeriggio a Bollate, tra cui un bambino di 5 anni. L’incidente si è...

Effetto Covid in Italia: 108mila morti oltre la media in 10 mesi

E’ stato da poco pubblicato il report dell’Istat, l’Istituto nazionale di statistica, che fotografa gli effetti del Covid sulla mortalità in Italia nel 2020....

Scherma, ingegnere di Saronno progetta un casco speciale per non vedenti I VIDEO

Un semplice 'bip' a volte può fare la differenza. Lo sanno bene Laura Tosetto e Alessandro Buratti, atleti di scherma non vedenti tra i...

Ceriano, cantieri in corso nelle scuole, centro sportivo e strade. Crippa: “Interventi importanti per...

A Ceriano Laghetto proseguono i lavori nei vari cantieri aperti sul territorio comunale nelle scorse settimane. Si tratta di lavori pubblici e di opere...
asilo bambini

Scuole chiuse ma non per tutti: frequenza da garantire a figli di sanitari e...

Scuola in presenza in zona rossa (o arancione scuro) per gli alunni con bisogni educativi speciali ma anche per i figli di operatori sanitari,...

Le lacrime di sangue di Achille Lauro a Sanremo 2021 ideate a Saronno

  L’esibizione sul palco dell’Ariston è stata, è il caso di dirlo, da "lacrime e sangue". Achille Lauro continua a sorprendere e anche in questa...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !
"