Home Prima Pagina Coronavirus, Conte: "Mascherine a 50 centesimi. Bar, parrucchieri aperti dal 1 giugno"

Coronavirus, Conte: “Mascherine a 50 centesimi. Bar, parrucchieri aperti dal 1 giugno”

“Dovremo adottare tutte le protezioni e i dispositivi. Calmieriamo i prezzi di mercato delle mascherine. Elimineremo l’Iva. Il prezzo dovrebbe essere attorno a 0.50 centesimi per le mascherine chirurgiche”, ha aggiunto Conte. “Con il recovery fund sarà più veloce la strada verso la ripresa”.

Via libera alle uscite da casa, per sport individuale, per incontrare parenti pur mantenendo le distanze sociali. E’ consentito anche tornare nella propria residenza per chi è rimasto bloccato dal lockdown in altre città. Ma soprattutto riprendono le prime attività produttive. L’Italia si avvia alla fase 2 dell’emergenza coronavirus che entrerà nel vivo da lunedì 4 maggio. Queste sono le prime novità annunciate dal presidente del consiglio Giuseppe Conte. 

Riprende l’attività motoria per adulti e bambini. Si potrà fare all’aperto non più nei pressi della propria abitazione, ma comunque garantendo le distanze sociali di almeno un metro tra le persone. I bambini potranno giocare all’aperto, ma senza creare assembramenti nelle aree verdi. Per questo in molte città i parchi saranno a ingresso contingentato. Riprenderanno le funzioni religiose interrotte dai primi di marzo, in questo inizio della fase 2 saranno consentiti solo i funerali con un massimo di 15 persone. 

Intanto riprendono anche le attività produttive. Le prime a tornare operative già dal 27 aprile sono quelle del comparto manifatturiero, il commercio all’ingrosso assieme ai cantieri e all’edilizia. L’ultima che potrà riaprire sarà la ristorazione. “Il cibo non andrà consumato fuori dai ristoranti ma andrà portato a casa”, ha sottolineato Conte. Riapriranno anche musei, biblioteche. Invece bar e ristoranti assieme a parrucchieri e centri estetici dovranno attendere almeno fino al 1 giugno. “Penseremo alla programmazione anche delle attività balneari”, ha aggiunto Conte. Le scuole invece riapriranno agli studenti solo a settembre.​​​​​​​

Il calendario della fase 2 verrà dettato dalla curva epidemica. Palazzo Chigi assieme alle Regioni ha deciso che l’indice di contagio R0 verrà monitorato ogni venerdì. Insieme valuteranno se proseguire allentando i divieti o se sarà il caso di tornare sui propri passi monitorando anche la capacità delle strutture sanitarie di accogliere nuovi pazienti.



SPAZIO DISPONIBILE

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

saronno scuola infanzia marzorati

Saronno, dopo la primaria, la scuola d’infanzia, ladri nella notte alla Don Marzorati

Scuole materne come le elementari: dopo i colpi in rapida successione delle settimane scorse, ieri sera, intorno alle 22, i ladri si sono introdotti...

Coprifuoco a Natale e Capodanno, “pranzi e cene con conviventi”: le ipotesi del nuovo...

Coprifuoco dalle 22 alle 6, ma soprattutto "pranzi e cene con conviventi", come riporta il Corriere. Sono queste alcune delle ipotesi del nuovo Dpcm...

Covid, in arrivo a Caronno un punto tamponi con tariffe agevolate

Il consiglio comunale di Caronno Pertusella ha approvato ieri sera, in modalità a distanza, l’istituzione di un punto tamponi Covid “drive through”. Sarà aperto...

Cesate, ripartono i lavori di riqualificazione del Villaggio Ina

Sono ripartiti questa settimana i lavori di riqualificazione del Villaggio Ina a Cesate. Nonostante le difficoltà causate dalla seconda ondata di covid, i cantieri...
Milano-Meda cantiere

Milano-Meda: lo sfalcio del verde provoca code e rallentamenti da Lentate fino a Paderno

Forti disagi alla circolazione sono segnalati anche oggi sulla Milano-Meda a causa dei lavori in corso per la manutenzione del verde. La Provincia di Monza...

Meteo: neve in arrivo a quote basse, fiocchi bianchi possibili anche tra Milano, Monza...

Questione di ore e  la neve potrebbe fare la sua comparsa dalle nostre parti. Le previsioni  meteo concordano nell'indicare tra stasera e domani le...

“Amazon non è il padrone di Uboldo”: arrivano i dischi orario anti-corrieri

“Amazon non è padrona del nostro paese”, tuona il capo dei vigili di Uboldo, Alfredo Pontiggia, annunciando un provvedimento che si potrebbe battezzare anti-Amazon:...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !