HomeNORD MILANOPaderno, morto il partigiano Negri, presidente dell'Anpi: era positivo al coronavirus

Paderno, morto il partigiano Negri, presidente dell’Anpi: era positivo al coronavirus

È morto Gildo Negri, il presidente dell’Anpi di Paderno Dugnano. Ha perso la sua battaglia contro il coronavirus nella sera del 25 aprile. Aveva 90 anni e da tempo era ospite presso la Rsa Uboldi

“Non avremmo mai voluto scrivere di questo, era sempre presente, sempre attivo, sempre disponibile, sempre critico ma propositivo”, dicono dall’Anpi annunciando la sua morte. “Quando muore un partigiano muore una parte di noi, ma quando muore il 25 aprile ci lascia ancor di più la sua eredità, il suo testimone. Gildo ti sei preso cura di noi e noi di te fino alla fine! Grazie per tutta la tua intelligenza, grazie per la tua cultura, grazie per quanto hai fatto per la tua città. Paderno Dugnano ti è riconoscente e non appena sarà possibile faremo tutto quanto hai chiesto prima di ammalarti”.

Il suo nome di battaglia era Rumanin. Era nato in Romania da famiglia italiana. Dopo il rientro in Italia nel 1938 è tornato nel suo paese di origine in provincia di Rovigo. Nel suo impegno da partigiano partecipa ai sabotaggi di ponti e tagliava i cavi elettrici degli edifici occupati dai fascisti. Avverte i partigiani facendoli scappare da rastrellamenti, controlli che per loro sarebbero diventate torture.

Oltre alla guerra ha concluso la scuola per intagliatori di legno. È stato artigiano mobiliere. A Paderno Dugnano arriva nel 1955, dove ha ricoperto le cariche di assessore e consigliere comunale sempre con la bandiera del partito comunista. La Città lo ha premiato con la massima onorificenza per il suo impegno nell’Anpi facendosi promotore degli ideali antifascisti anche nelle scuole cittadine. Nel 2016 è stato premiato anche con una targa dal ministero della difesa.

Ci sentiamo tutti un po’ più soli, come se improvvisamente non avessimo più qualcuno che potesse farci vivere una parte di storia, raccontarcela, farcela sentire ancora, come se fossimo stati li, questo eri tu e sappi che non dimenticheremo nulla. Ciao Presidente e ovunque tu sia continua la tua battaglia noi siamo con te!“.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

yoga caronno

Caronno, yoga day nel segno del verde: piantati alberi da frutto donati al comune...

“Namastè”. Con il tradizionale saluto si è celebrato oggi, solstizio d’estate, l’International yoga day: istituita nel 2014 dall’Assemblea delle Nazioni Unite, la giornata rende...
senago incidente

Senago, auto finisce contro il muro di una casa: grave 21enne alla guida |FOTO

    Terribile incidente  nel centro di Senago, una macchina è finita contro la recinzione di una casa. Il ragazzo di 21 anni alla guida, ha...

Codice errato, impossibile pagare la Tari: disagi e proteste a Origgio

Disagi sui pagamenti della rata unica della Tari: per un errore del software di Saronno Servizi, le bollette sono pervenute alle famiglie – a...

Cesano Maderno, investe una donna e fugge: denunciata 20enne positiva all’alcoltest

Nella serata di ieri, domenica 20 giugno, una donna, mentre stava attraversando la strada sulle strisce pedonali, è stata investita a da un pirata...
paderno rapine supermercati

Paderno Dugnano, 5 rapine in 3 mesi nei supermercati, 41enne arrestato

I Carabinieri della Tenenza di Paderno Dugnano hanno  eseguito un'ordinanza di arresto con custodia in carcere nei confronti di un pluripregiudicato 41enne residente a...

Disabili e pandemia. Gerenzano: “Mia figlia promossa e… abbandonata”

“Avrei preferito che mia figlia fosse bocciata piuttosto che farle concludere le superiori senza che abbiamo le idee chiare sul suo futuro, su quale...

Omicidio Arese, dopo avere ucciso la moglie, ha provato ad ammazzare anche il figlio

“Ho ucciso tua madre, ora tocca a te”. Sono le parole che avrebbe pronunciato Jaime Moises Rodriguez Diaz, il 41enne messicano che sabato mattina...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !