Home Prima Pagina Riaperture: le regole per bar, ristoranti, parrucchieri, abbigliamento, palestre e spiagge

Riaperture: le regole per bar, ristoranti, parrucchieri, abbigliamento, palestre e spiagge

parrucchiere
Foto di Michelle Maria da Pixabay

Il Consiglio dei Ministri ha approvato nelle ultime ore la Legge Quadro che recepisce le indicazioni della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome sulle modalità di riapertura di numerose attività da lunedì 18 maggio.

Ecco di seguito una sintesi delle prescrizioni a cui saranno soggette le diverse categorie.

Bar e ristoranti

Dovrà essere sempre rispettata la distanza di un metro tra i clienti. Mascherina obbligatoria per il personale ed anche per i clienti, fino a quando non sono seduti al tavolo per la consumazione. Da privilegiare l’utilizzo di spazie esterni.

Parrucchieri ed estetisti

si potrà consentire l’accesso dei clienti solo tramite prenotazione e sarà necessario mantenere l’elenco delle presenze per un periodo di 14 giorni. Potrà essere rilevata la temperatura corporea, impedendo l’accesso in caso di temperatura superiore ai 37,5 °C. Obbligatorio il lavaggio dei capelli.
Obbligatorio l’uso di mascherine senza valvola e visiere protettive per gli estetisti. Vietati l’uso di sauna, bagno turco e idromassaggio.

Spiagge e stabilimenti balneari

Gli ombrelloni saranno disposti ogni tre metri l’uno dall’altro per garantire uno spazio di 10 metri quadri. Gli stabilimenti balneari dovranno farsi carico di disinfettare lettini e sdraio a ogni cambio di persona e a fine giornata. Si potrà fare il bagno, nuotare, fare surf e giocare a racchette, mantenendo sempre la distanza minima interpersonale di un metro.

Negozi di abbigliamento

Obbligo di indossare la mascherina e mantenere sempre la distanza minima di un metro. I negozi dovranno mettere a disposizione dei clienti guanti monouso da indossare per toccare i vestiti che si intende toccare o provare.

Palestre

Nelle palestre la distanza minima interpersonale raddoppia: dovrà essere di almeno 2 metri. Dovrà essere garantita l’areazione e la pulizia continuativa degli spazi.

Piscine

Per le piscine è previsto il distanziamento di un metro, con particolare attenzione agli spogliatoi: indumenti ed effetti personali vanno tenuti chiusi in borsa. Lettini, sdraio, ombrelloni regolarmente disinfettata a ogni cambio turno e a fine giornata.

Alberghi e agriturismi

Per alberghi e agriturismi il personale dovrà preoccuparsi di garantire periodicamente l’aerazione naturale, aumentare la manutenzione e sostituzione dei filtri, cambiare l’aria da un’ora prima a un’ora dopo l’accesso del pubblico. Resta obbligatoria la mascherina.

Auto, moto e taxi

Si può andare in due in moto mentre in macchina si deve mantenere la distanza di 1 metro se non si viaggia con persone conviventi. Quindi il passeggero deve sedere sul sedile posteriore sul lato opposto a quello del guidatore.
In taxi si può andare in due sul sedile posteriore ma c’è l’obbligo di indossare la mascherina, consigliata anche per il conducente della vettura.



EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Ancora zona rossa sabato 23 gennaio: centri commerciali chiusi, supermercati aperti (orari)

Entro lunedì la Lombardia cambierà colore, forse già da domenica 24 gennaio, passando all'arancione, come anticipato nelle ore scorse a causa di un errore...
scuola mascherina

Lombardia zona arancione, da lunedì 25 scuole aperte con almeno metà studenti

La Lombardia torna in zona arancione da domani, domenica 24 gennaio. Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni...
Fontana Lombardia

Fontana smentisce errore della Lombardia su Rt, decisione a breve su zona arancione

La "Cabina di regia" del Ministero della Salute sta valutando in queste ore la situazione reale del contagio in Lombardia.  Da queste nuove valutazioni dipenderà...
lombardia zona rossa

Lombardia, errore nel calcolo Rt: potrebbe tornare zona arancione già domenica

Un errore di calcolo dell’indice Rt potrebbe far tornare la Lombardia in zona arancione già da questa domenica, 24 gennaio. Sono in corso in queste...

Limbiate, dal parrucchiere senza mascherina: tre multe e sospensione dell’attività

La Polizia Locale di Limbiate ha punito con una multa e la sospensione temporanea dell'attività un parrucchiere, colpevole di non aver fatto rispettare le...

Paderno, hanno rubato due anelli da 4.500 euro in gioielleria: arrestati 5 rom |...

Sarebbero 4 rom i responsabili di un furto in gioielleria a Paderno Dugnano. Tutto risale alla sera del 17 ottobre 2020, quando la banda...
saronno cabina internet

Saronno, cabina distrutta e problemi Internet da una settimana, “Impossibile fare Dad e smart...

Ancora in attesa di segnale. Tra i residenti della Cascina Ferrara, zona a nord-est di Saronno, aumentano le segnalazioni per problemi di connessione ad...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !