Home NORD MILANO Cormano, sparatoria e bimba ferita all'Eurospin: rapinatore arrestato a Novate | VIDEO

Cormano, sparatoria e bimba ferita all’Eurospin: rapinatore arrestato a Novate | VIDEO

AGGIORNAMENTO (25 luglio, ore 20.49). La bambina è stata operata e sta bene. Anche il vigilante è stato sottoposto a intervento e le sue condizioni sono buone. Il rapinatore è stato interrogato dai carabinieri. Ha detto di aver perso il lavoro durante il lockdown. 

È stato arrestato a Novate Milanese, il rapinatore che nel tardo pomeriggio di venerdì 24 luglio ha sparato due colpi di pistola all’Eurospin di Cormano. La sua fuga è durata poche ore prima che i carabinieri della Compagnia di Sesto San Giovanni lo individuassero. Con sé aveva ancora gli abiti usati per la rapina e il contante rubato dalla casse, una somma superiore ai 1.000 euro.

Sono le 17, quando l’uomo entra nel supermarket lungo la Statale dei Giovi sul confine con Paderno Dugnano. È armato, entra fingendosi un cliente. Dopo un giro tra gli scaffali, si dirige verso le casse: estrae l’arma e urla intimandogli di consegnare l’intero incasso. Si copre il volto con una maschera per non farsi riconoscere. Le cassiere eseguono sotto la minaccia dell’arma. Gli passano il contante dell’incasso del pomeriggio.

A questo punto la situazione sarebbe sfuggita di mano, come hanno ricostruito i carabinieri. Per farsi largo tra la folla che a quell’ora affollava la casse, spara due colpi. Uno ha ferito di striscio a una coscia il vigilante in servizio nel supermercato. L’altro invece ha raggiunto il polpaccio di una bambina di 5 anni. Al momento dell’irruzione la piccola era in coda alla cassa con la madre. Bambina e mamma sono state soccorse e trasportate in pronto soccorso per la ferita superificiale e lo choc. Allo stesso modo è stata medicata anche la guardia.

Da subito l’Eurospin è stato raggiunto da numerose pattuglie di carabinieri e polizia locale. I militari con gli uomini della scientifica hanno condotto i rilievi per ricostruire l’esatta dinamica e soprattutto risalire all’identità dell’uomo. Nel supermercato sono stati recuperati anche i due bossoli esplosi. Dopo poche ore è stato individuato per strada a Novate Milanese. Si tratta di un 54enne che non ha opposto resistenza. Addosso aveva ancora gli stessi abiti della rapina assieme al bottino e alla pistola. 


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

PRIMA PAGINA NOTIZIARIO

Covid, numeri impressionanti, mentre mancano vaccini e medici; a Saronno caso di Tbc a...

Apertura inevitabilmente dedicata all’emergenza sanitaria anche questa settimana per il notiziario: la situazione è critica anche perché non ci sono ancora i vaccini antinfluenzali...

Dopo Saronno ci prova Caronno: in arrivo raffica di “Zone 30”

Dopo la sperimentazione non proprio felice di Saronno, dove il limite di 30 all’ora aveva creato una valanga di contestazioni, ci prova Caronno Pertusella:...
sesto droga tangenziale

Sulla Tangenziale Nord con 115 kg di hashish in auto, 25enne arrestato

I carabinieri di Bresso hanno arrestato ieri un 25enne albanese fermato sulla Tangenziale Nord alla guida di un’auto con 115 kg di droga a...
snam Covid 19

Covid: l’incendio è scoppiato, ecco i numeri della nostra zona

La seconda ondata della pandemia è arrivata anche nei nostri comuni. Settimana scorsa scrivevamo che stava arrivando, ora possiamo affermare che è arrivata, perché...

Allenamenti consentiti anche negli sport di squadra, ma con distanziamento

Parziale dietro-front di Regione Lombardia sulle attività sportive di squadra: gli allenamenti tornano ad essere consentiti con il distanziamento. Dopo le numerose proteste che si...

Scarica rifiuti fra Cislago e Mozzate, incastrato dalla Protezione civile

E’ un mozzatese lo scaricatore abusivo individuato per avere gettato rifiuti a Cislago: una piscinetta per i bimbi, libri, scarpe e indumenti, un passeggino,...

Centri commerciali chiusi nel weekend in Lombardia, supermercati aperti. Scuole superiori a distanza

Centri commerciali chiusi nel weekend in Lombardia e supermercati aperti per i generi alimentari. La nuova ordinanza regionale dà un ulteriore giro di vite...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !