Home Prima Pagina Nuovo Dpcm, bar senza posti a sedere chiusi alle 18. Ultimatum a...

Nuovo Dpcm, bar senza posti a sedere chiusi alle 18. Ultimatum a piscine e palestre a rischio

Il paese non può permettersi un altro lockdown che dobbiamo scongiurare”, ha detto il presidente del consiglio Giuseppe Conte aprendo la conferenza stampa per presentare il nuovo Dpcm.

I sindaci potranno disporre la chiusura dopo le 21 di vie e piazze dove si creano assembramento, consentendo l’accesso solo a chi deve raggiungere attività commerciali o abitazioni. Tutte le attività commerciali della ristorazione sono consentite dalle 5 a mezzanotte con consumo ai tavoli. Se questo non dovesse avvenire dovranno chiudere alle 18. Senza vincolo le consegne al domicilio, l’asporto fino a mezzanotte.

Nei ristoranti si potrà stare fino a 6 per tavolo. Tutti i ristoratori dovranno affiggere il numero massimo consentito di persone all’interno. Per sale gioco, scommesse e bingo l’apertura sarà fino alle 21.

Le attività scolastiche proseguiranno in presenza. Per i licei e i tecnici verranno favorite modalità ancora più flessibili. “Con ingresso a partire dalle ore 9 e se possibile con turni pomeridiani. Per le università invece è auspicabile piani della didattica in evoluzione con il quadro pandemico”.

Vietato lo sport amatoriale con contatto fisico stretto e non sono consentite gare dilettantistiche, invece saranno consentire quelle individuali. Sono vietate sagre, fiere locali, sì a manifestazione a fiere internazionali. Sono sospesi convegni, congressi salvo con modalità a distanza. Nella pubblicità amministrazione le riunioni dovranno essere fatte a distanza. “Incrementeremo le modalità per fare ricorso allo smart-working”, ha detto Conte. Per le palestre e le piscine “c’è stato un intenso dialogo anche con il comitato tecnico-scientifico”, ha detto Conte. “In alcuni casi i protocolli sono rispettati, altri no. Daremo una settimana per adeguare i protocolli e verificare il rispetto. Così non le chiuderemo, altrimenti saremo costretti a sospendere l’attività di palestre e piscine”.

“Siamo consapevoli che imporremo sacrifici economici. Subiranno effetti negativi, c’è mi,pegno del governo di ristorarli. La strategia di oggi non è la stessa adottata in primavera. Eravamo privi di strumenti per la terapia intensiva e mascherine. Non eravamo in grado di fare controlli su larga scala. Abbiamo aumentato il personale sanitario con 34mila unità. Siamo pronti a distribuire alle regioni 1.600 strumenti per le terapie intensive e sub-intensive. Oggi produciamo 20 milioni di mascherine chirurgiche al giorno e siamo l’unico Paese a distribuirle gratuitamente in 18mila scuole ogni giorno”, ha detto Conte. “Abbiamo distribuito più di un milione di guanti, mascherine e camici”. 


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Droga, fra Garbagnate e Caronno spunta un capanno dello spaccio

Trovato nei boschi della frazione Bariola di Caronno Pertusella, in via Vivaldi al confine con Garbagnate, un accampamento dei pusher: una tenda dove spacciano...

Ladri scatenati nei cantieri di Uboldo e Origgio: rubano attrezzi usando l’autogrù

Si stanno moltiplicando i furti commessi ai danni dei cantieri edili. Al punto che si è diffusa la voce e molti responsabili mettono gli...
rissa covid

Maxi rissa al parco con catene e tirapugni, c’è anche un minorenne positivo al...

Nella giornata di ieri, alle ore 19,30 circa, a Sesto San Giovanni, i carabinieri della Compagnia di Sesto sono intervenuti nei pressi dei giardini...

Omicidio in ospedale a Garbagnate, dose letale allo zio: arrestato infermiere di Paderno

Avrebbe aumentato la dose di sedativi allo zio malato terminale presso l'ospedale di Garbagnate Milanese. Con questa accusa un infermiere di Paderno Dugnano è...
Limbiate tamponi code

Tamponi in auto a Limbiate e Monza, da domani prenotazione per evitare code

Da domani, giovedì 29 ottobre sarà attiva una pagina web  per la registrazione e l’accodamento degli utenti, in modo ordinato e controllato, per l’accesso...
ambulanza intossicati

Lite tra colleghi in ditta, ambulanze e carabinieri a Novate Milanese

Ambulanze, carabinieri e auto medica a Novate Milanese per una lite tra lavoratori in una ditta. L’allarme è scattato poco prima delle 13,30 con una...

A Gerenzano crolla ballatoio, ferita una donna

Nella tarda mattinata di oggi, mercoledì 28 ottobre,  è crollata parte di un balcone di una casa di corte a Gerenzano, in via 20...
PRIMA PAGINA NOTIZIARIO
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !