Home Prima Pagina Italia zona rossa a Natale e Capodanno. Conte: "Consentite visite in famiglia"

Italia zona rossa a Natale e Capodanno. Conte: “Consentite visite in famiglia”

L’Italia diventa zona rossa nei giorni festivi e prefestivi tra la vigilia di Natale e il 6 gennaio (24, 25, 26, 27, 31 dicembre. 1, 2, 5 gennaio) con spostamenti vietati tra le regioni. Lo ha annunciato il presidente del consiglio Giuseppe Conte presentando il nuovo decreto. “C’è paura per gli assembramenti e la diffusa voglia di convivalità e socialità che accompagna le festività natalizie”, ha detto. “Dobbiamo intervenire per rafforzare il regime di misure necessarie per affrontare le festività anche in vista per la ripresa più generale delle attività che avverrà da gennaio”.

Nella zona rossa si esce di casa solo per necessitò, lavoro o salute. “E’ possibile ricevere nella propria abitazione fino a due persone non conviventi. Potranno portare con sé figli minori di 14 anni e persone con disabilità o conviventi non autosufficienti. Misura pensata a quel minimo di socialità”. E’ consentita l’attività motoria nei pressi della propria casa e quella sportiva individuale. “Chiusi centri estetici, bar, ristoranti. Aperti alcuni esercizi come supermercati, alimentari, edicole, tabaccherie, farmacie, parrucchieri e barbieri”, ha detto Conte. Chiese aperte fino alle 22.

La zona arancione sarà valida nei giorni feriali 28, 29, 39 dicembre e 4 gennaio: sarà possibile spostarsi all’interno dei propri comuni senza giustificare il motivo. “Dobbiamo raccogliere indirizzo del Parlamento. Chi abita nei comuni più piccoli è possibile spostarsi in quelli con massimo 5mila abitanti nel raggio di 30 chilometri”, ha aggiunto Conte. Negozi aperti fino alle 21. 

Per chi non rispetta i divieti previsti dal nuovo decreto per le vacanze di Natale sono previste sanzioni da 400 a mille euro

 

 



EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Cabiate: bambina violentata a 18 mesi, arrestato 25enne di Lentate. Salvini: “Castrazione chimica”

"Per il mostro che ha commesso questo crimine orrendo l’auspicio di una vita in prigione, con castrazione chimica, senza sconti, senza pietà, in attesa...

Zona arancione domenica 24: negozi e supermercati aperti, centri commerciali chiusi

La Lombardia si è risvegliata zona arancione dopo il pasticciaccio dei dati errati sui contagi che hanno fatto schizzare l'indice RT imponendo una settimana...

Lombardia zona arancione, negozi aperti e spostamenti consentiti nel proprio Comune

Che la colpa sia della Lombardia o che sia del Governo, è certo che da domani, domenica 24 gennaio, la Regione tornerà in...
carabinieri Mariano Comense

Cabiate, bimba morta in casa: maltrattamenti e violenza sessuale dal compagno della madre

L’11 gennaio scorso una bimba di soli 18 mesi era morta all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo dove era stata trasportate d’urgenza per le...
carabinieri auto

Lainate, una testa di maiale e un’esplosione per l’azienda in crisi

I carabinieri sono intervenuti ieri mattina a Lainate in seguito ad un’esplosione nel parcheggio davanti alla sede di una ditta, già oggetto di atti...

Rapinano un tir e sequestrano l’autista: 4 in carcere e uno agli arresti domiciliari

Nella mattinata di oggi 23 gennaio, i Carabinieri della Compagnia di Sesto San Giovanni hanno dato esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti...
Limbiate Luciano Camerra

Limbiate, lo sfogo del medico di base su Facebook: “Siamo pochi e ci trattate...

Da 36 anni medico di base a Limbiate, Luciano Camerra ha reagito all’ennesimo post su Facebook in cui si accusava in maniera generica la...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !