HomeBRIANZAIl mistero di Simone, inseguito tra Cogliate e Lazzate e trovato impiccato...

Il mistero di Simone, inseguito tra Cogliate e Lazzate e trovato impiccato a Origgio

Simone Mattarelli misteroLa Procura di Busto Arsizio ha aperto un fascicolo contro ignoti sull’ipotesi di “istigazione al suicidio” per il ritrovamento del corpo senza vita di Simone Mattarelli, 28 anni, di Lentate sul Seveso, avvenuto domenica 3 gennaio in un capannone industriale di Origgio.

La scoperta del cadavere del giovane avvenne nel pomeriggio di domenica dopo che nella notte vi era stato un rocambolesco inseguimento di un’auto da parte di diverse pattuglie dei carabinieri, partito da Cantù, proseguito sulle strade della Brianza, tra Cesano Maderno, Cogliate, Lazzate e terminato proprio a Origgio.

L’auto inseguita era quella di Simone, abbandonata in un campo nei pressi della zona industriale di Origgio. Il giovane, aveva come unico precedente una sospensione di patente per guida in stato d’ebbrezza e quella notte non si era fermato ad un posto di controllo a Cantù.

Ora la famiglia di Simone, che ritiene inspiegabile il gesto estremo del figlio, da poco assunto con contratto indeterminato e con un nuovo progetto di vita insieme alla fidanzata, vuole vederci chiaro e si è affidata all’avvocato Roberta Minotti.

Simone, l’inseguimento in auto e gli spari 

La vicenda è stata raccontata nelle pagine di cronaca giudiziaria de Il Giorno e del Corriere della Sera e proposta anche in un servizio del Tg3 Lombardia, con l’intervista al padre e al fratello di Simone e le riprese sul luogo del ritrovamento dell’auto.

La Pm Susanna Molteni ha cominciato a raccogliere elementi, disponendo tra l’altro il recupero delle immagini delle telecamere disseminate sul percorso dell’inseguimento e i tracciati dei cellulari dei carabinieri in servizio quella notte e impegnati nell’inseguimento.

Il padre di Simone, raggiunto da una telefonata in piena notte, racconta che il figlio stava andando da lui a Legnano, gli aveva detto di avere “fatto un casino”, di essere inseguito e di temere di essere ucciso. Lo stesso padre afferma di avere udito dal telefono degli spari.

Simone, i dubbi sul suicidio a Origgio 

Tra gli elementi che non tornano, il primo è quello della posizione del corpo, ritenuta anomala, dopo l’impiccagione che sarebbe avvenuta con la cintura dei pantaloni. Poi c’è il particolare delle scarpe, ritrovate pulite sul muretto di recinzione dell’azienda, mentre gli abiti erano sporchi.

Tanti aspetti su cui far luce per una vicenda al momento ancora avvolta nel mistero.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Bovisio, si ribalta con l’auto rubata: feriti due 15enni, denunciato un 29enne di Limbiate

Si è ribaltato al volante dell'auto rubata, dopo una serie di manovre pericolose sull'asfalto bagnato. Nei guai è finito un 29enne di Limbiate che,...

Da fuori regione per comprare droga a Saronno e dintorni: sanzioni dei carabinieri

Prosegue senza sosta l’attività dei carabinieri di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, particolarmente diffuso nelle aree rurali e boschive di diversi comuni nella...

Uboldo: centra il 5 al SuperEnalotto e vince 50mila euro

Dopo i 500mila euro vinti al "gratta e vinci" mesi fa, Uboldo si conferma uno dei comuni più fortunati della zona.  In queste ore è...

Saronno, prime vaccinazioni nell’hub dell’Ex scuola Pizzigoni I VIDEO

Ore 8. Il signor Carlo è il primo paziente a ricevere il vaccino anti Covid nel centro allestito nella palestra dell’ex scuola Pizzigoni di...
Bollate spaccio

Operazione Arhat, 37 arresti, sgominata anche la banda che gestiva lo spaccio a Bollate...

Gestivano anche le piazze di spaccio di droga di Bollate e Baranzate alcuni dei 37 arrestati questa mattina nella maxi operazione dei carabinieri condotta...

A Uboldo raccolti 300mila punti Fidaty per comprare cibo per le famiglie in difficoltà

“Il Covid ha fatto tanto male, è tutt’ora un gravissimo problema, ma ci ha reso tutti più consapevoli di quanto sia grande il cuore...

Paderno, attivo il centro vaccini in oratorio: 50 vaccinazioni in un’ora, 2 rinunciano ad...

Alle 8:10 è stata somministrata la prima dose al centro vaccini di Paderno Dugnano. Venti minuti prima sono partite le registrazioni nella palestra dell’oratorio...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !