HomePrima PaginaOspedale di Saronno: lettera di 18 sindaci all'assessore regionale Moratti ...

Ospedale di Saronno: lettera di 18 sindaci all’assessore regionale Moratti per salvare il presidio

ospedale saronno

 

Il sindaco di Saronno Augusto Airoldi si è fatto promotore di una lettera indirizzata al nuovo assessore regionale alla Sanità, Letizia Moratti per chiedere chiarezza sul futuro dell’ospedale di Saronno. 

I rischi e gli effetti  di un continuo depotenziamento della struttura di piazzale Borella, che da molti anni è punto di riferimento per una cintura di comuni di 4 province diverse, stanno emergendo uno dopo l’altro. L’ultimo  caso è quello dello smantellamento di fatto del reparto di rianimazione, che ha portato nelle scorse settimane medici e infermieri a protestare con un presidio davanti all’ospedale.

Ecco il testo integrale  della lettera che porta la firma di 18 sindaci dei comuni del Saronnese. 

LETTERA ALL’ASSESSORE REGIONALE MORATTI PER L’OSPEDALE DI SARONNO

“La salvaguardia dell’Ospedale di Saronno ed il suo rilancio sono temi trasversali che interessano tutti i cittadini del comprensorio che gravita sul presidio saronnese e che conta oltre 190.000 abitanti. È in quest’ottica che dev’essere considerata la lettera firmata da me e da altri 17 sindaci, uniti a sostegno di questa causa al di là dei rispettivi schieramenti politici, e che viene inviata al nuovo assessore alla Sanità e Welfare di Regione Lombardia, Letizia Moratti. Una lettera che ho predisposto con il contributo di Paolo Pavan, Sindaco di Rovello Porro e membro del Tavolo dei sindaci per l’Ospedale di Saronno in rappresentanza della bassa comasca.
Una richiesta forte, corale e unica, che è la voce dei 194.500 cittadini di Saronno, Bregnano, Caronno Pertusella, Ceriano Laghetto, Cirimido, Cislago, Cogliate, Gerenzano, Lazzate, Limido Comasco, Lomazzo, Misinto, Mozzate, Origgio, Rovellasca, Rovello Porro, Solaro, Turate e Uboldo.

Nomi di città e paesi che coprono un territorio vasto, distribuito su ben quattro province e che danno l’idea di quanto grande e intensamente popolata sia l’area che fa riferimento a Saronno per un servizio sanitario essenziale come è un Ospedale di primo livello.
Si è discusso molto, negli ultimi anni, del futuro dell’Ospedale saronnese, il cui destino è cruciale per un così importante territorio. È per questo motivo che, in queste settimane, noi sindaci abbiamo lavorato in maniera trasversale e collaborativa, in modo tale che le preoccupazioni di tutti diventassero un’azione comune con l’obiettivo di ottenere quello che da più parti si chiede da tempo: risposte precise sul futuro del presidio saronnese.
I nostri cittadini chiedono di sapere con chiarezza quale sarà il destino del loro Ospedale: quali i reparti che riapriranno dopo il Covid; quali gli investimenti per il suo rilancio e non solo per le manutenzioni; soprattutto quali le politiche di assunzione del personale, indispensabile per colmare le lacune che, a brevissimo termine, rischiano di causare la paralisi dell’intero nosocomio.

Serve una risposta chiara da parte di Regione Lombardia, che non potrà restare indifferente alla richiesta che oltre 190.000 lombardi avanzano tramite i loro sindaci e che rimane aperta ad ulteriori adesioni.
Per questo ci rivolgiamo all’Assessore Moratti che, siamo certi, darà, in tempi necessariamente rapidi, le risposte che i nostri cittadini si aspettano. Da parte di tutti noi, sindaci firmatari, rimane la disponibilità ad avviare ogni percorso utile a garantire all’Ospedale di Saronno un futuro all’altezza delle esigenze dei nostri territori”.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Anche Gerenzano ha il suo Valentino: campione di minimoto premiato dal sindaco

Anche Gerenzano ha il suo Valentino Rossi: è la giovane promessa Valentino Sponga, 13 anni, pilota di moto che con passione e determinazione sta...
Garbagnate PD Macrì

Garbagnate, il Pd si porta avanti, presentato il candidato sindaco per il 2022

Il Partito democratico di Garbagnate ha presentato oggi il candidato sindaco per le elezioni comunali che si svolgeranno nella primavera del 2022. L’assemblea degli iscritti...

Petizione popolare a Caronno: “Vogliamo un parco e un’area cani”

Al via la raccolta firme per trasformare in parco giochi e area cani il boschetto tra via Nino Bixio e via Bainsizza a Caronno...

Bollate, volontari al lavoro nel weekend per togliere le scritte dai muri

Un fine settimana impegnativo quello dei volontari guidati da Alessandro Parisi, coordinatore della Velostazione di Bollate, che si sono dedicati alla pulizia dei muri...

Saronno, Caronno, Origgio, Uboldo, Gerenzano, Cislago: in 800 col reddito di cittadinanza ma senza...

Nella zona del Saronnese sono 798 i percettori del reddito di cittadinanza, dei quali lavora solo qualche decina. Tutta colpa di una legge troppo...
rovello porro

Quattro camion rubati a Seveso per bloccare le strade di Rovello e assaltare il...

Una banda di malviventi ha rubato quattro camion per la raccolta rifiuti di Gelsia Ambiente stanotte a Seveso per mettere a segno l’assalto al...
Solaro Monegato

Monegato, da Solaro, primo italiano a completare l’ultramaratona Sparta-Atene di 246 km

Piergiuseppe Monegato, di Solaro, è uno dei finishers della più importante ultramaratona del mondo, la Sparta-Atene, sulla distanza di 246 km. Precisamente, Monegato, è...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !