HomePrima PaginaLombardia, ecco il piano Bertolaso: vaccinazioni no stop, 24 ore al giorno,...

Lombardia, ecco il piano Bertolaso: vaccinazioni no stop, 24 ore al giorno, 7 giorni su 7

Vaccinazioni no stop, 24 ore al giorno, 7 giorni su 7. È questo il piano per la campagna vaccinale della Lombardia messo a punto da Guido Bertolaso, l’ex capo della Protezione Civile che ha collaborato in qualità di consulente con la Regione durante questo anno di pandemia. Dopo la consulenza per la costruzione dell’Ospedale in Fiera, Bertolaso è tornato in soccorso della giunta regionale, che ha deciso di affidargli il compito di coordinare la campagna vaccinale anti covid.

La proposta avanzata da Bertolaso prevede una campagna di vaccinazione massiccia che, senza ostacoli di alcun tipo, porterebbe la Lombardia a vaccinare la sua intera popolazione entro la fine di giugno. Una visione molto ottimistica certo, ma secondo Bertolaso non impossibile. “In Inghilterra, dall’8 dicembre a oggi hanno vaccinato 5 milioni di abitanti e per la fine di febbraio arriveranno a 15 milioni. E noi siamo forse meno bravi degli inglesi?” ha commentato.

Ecco il piano illustrato da Bertolaso: “Si è abituati a lavorare dalle 8 di mattina alle 8 di sera, ma se organizzi un turno dalle 8 di sera alle 8 di mattina hai raddoppiato il tempo“. Per quanto riguarda il dove somministrare i vaccini “spazi al coperto. Tutti i comuni ne hanno. Ci saranno i padiglioni della Fiera di Milano, i Palasport, i palazzetti, le palestre, ovunque ci verrà indicato dai diversi sindaci“.

Sulla questione del personale sanitario a disposizione: “Ci sono 2/3mila medici che stanno facendo il primo o secondo anno di specializzazione. Sei medico quindi una puntura la sai fare, una anamnesi la devi saper fare, devi fare le attività basilari per qualsiasi medico. I medici di famiglia, i medici e gli infermieri in pensione, che devono essere incentivati e stimolati a lavorare con noi, insieme ai 20mila volontari di Protezione Civile che abbiamo e che devono essere attivati“.

Anche sul tema della quantità di vaccino disponibile al momento, Bertolaso è stato chiaro: “Noi possiamo pensare a tutto, ma se non ci danno materia prima diventa complesso. Io però sono ottimista, penso che a febbraio e marzo ci potranno essere ancora criticità, ma da aprile in poi saremo inondati da dosi di vaccini“.

Dal 24 febbraio si inizieranno le somministrazioni per gli over 80, che in Lombardia sono oltre 700mila. La raccolta di adesioni per gli ultraottantenni dovrà avvalersi del contatto dei medici di base e degli assistenti domiciliari, ma potrà anche avvenire con l’accesso diretto ad un portale col supporto dei familiari o con il contatto telefonico.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Maltempo: sottopassi allagati, crolli, situazione critica in provincia di Varese | FOTO

Pioggia intensa e vento stanno creando grossi problemi dal primo pomeriggio di oggi soprattutto nella provincia di Varese per sottopassi allagati e crolli sulle...

La figlia di Bearzot a Gerenzano: sarà intitolato al padre il centro sportivo

Avrà luogo domani, domenica 19 settembre, l’intitolazione del centro sportivo di Gerenzano a Enzo Bearzot. L’iniziativa è dell’amministrazione comunale e dell’Asd Gerenzanese Calcio, che...

Origgio nel circuito “Ville aperte in Brianza”: visite guidate a Villa Borletti e...

Quest’anno anche Origgio partecipa alla manifestazione “Ville aperte in Brianza”, organizzata dalla Provincia di Monza e Brianza e giunta alla sua 19ma edizione. Hanno...
solaro rotatoria

Solaro, auto ribaltata nella rotatoria, anche un bambino tra i feriti

Un incidente nella rotatoria, con auto ribaltata, ha provocato il ferimento di tre persone questa mattina a Solaro, tra cui un bambino di 12...
gianetti 0408

Gianetti, nessun accordo, tutti licenziati: rabbia dei sindacati contro azienda e Ministero

Una riunione fiume, durata oltre 12 ore, venerdì in Regione Lombardia, non è servita a trovare una soluzione meno drastica per i 152 lavoratori...

Paderno, venerdì sera di fuoco a Palazzolo: in fiamme un’auto abbandonata

Venerdì sera in fiamme a Paderno Dugnano. Poco dopo le 20:30 è andata a fuoco una vecchia Jaguar in sosta in via Faverio Pogliani....

Paderno, un’altra auto chiusa nel passaggio a livello: ritardi a Palazzolo

Auto chiusa nel passaggio a livello di Palazzolo nuovo disagi all’altezza di Paderno Dugnano. Attorno alle 18:30, un’auto è rimasta chiusa nella sede ferroviaria...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !