HomeBOLLATESEDroga nell'auto della comandante di Corbetta a Baranzate, arrestato il comandante dei...

Droga nell’auto della comandante di Corbetta a Baranzate, arrestato il comandante dei vigili di Trezzano

Clamorosa svolta nella vicenda della comandante dei vigili di Corbetta a cui fu trovata droga in auto a Baranzate: questa mattina all’alba la la Polizia di Stato ha tratto in arresto il Comandante della Polizia Locale di Trezzano sul Naviglio Salvatore Furci, unitamente ad un cittadino albanese identificato in Mariglen Memushi, ritenuti responsabili di quella che si è rivelata una “messa in scena”.

Gli arresti sono avvenuti in esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dall’ufficio Gip di Milano, dottoressa Anna Magelli, su richiesta del Procuratore Aggiunto dr.ssa Alessandra Dolci e del Sostituto Procuratore della Repubblica dr. Gianluca Prisco.

Il provvedimento è stato adottato al termine delle indagini condotte dalla Squadra Mobile di Milano, a seguito del deferimento in stato di libertà del Comandante della Polizia Locale del Comune di Corbetta (MI), trovata in possesso, la notte del 4 gennaio 2020, di alcune dosi di sostanza stupefacente del tipo cocaina occultate all’interno della sua autovettura.

L’auto era parcheggiata a Baranzate, in via Merano, nei pressi della palestra della Parrocchia dove la comandante della Polizia Locale di Corbetta, Gaia Lia Vismara, aveva terminato una partita di pallavolo con un gruppo di amici.

Secondo quanto ricostruito dalla Polizia nelle indagini, all’epoca dei fatti le vicissitudini del Comune di Corbetta ed in particolare del Comando Polizia Locale erano state già oggetto di
numerosi esposti ed era nota nello specifico la vicenda di Salvatore Furci, risultato vincitore nel 2018 del concorso per ricoprire la posizione di Ufficiale in quel Corpo di Polizia Locale. Lo stesso infatti, in ragione anche del parere negativo espresso dal Comandante della Polizia Locale, non aveva superato con profitto il periodo di prova e pertanto nel 2019 era tornato a rivestire la qualifica di agente all’interno della Polizia Locale di Milano.

La pista della vendetta personale nei confronti del comandante di Corbetta 

Pertanto, avendo rilevato da preliminari accertamenti talune anomalie in merito alle informazioni info-investigative che avevano determinato quel controllo, la Squadra Mobile di Milano ha effettuato tutti gli approfondimenti necessari procedendo all’analisi degli atti redatti in occasione del controllo di polizia, alla visione dei sistemi di videosorveglianza e soprattutto acquisendo la telefonata registrata dal Numero Unico Emergenze 112 con la quale era stata segnalata alle Forze di Polizia la presenza di sostanza stupefacente a bordo dell’autovettura della Comandante della Polizia Locale di Corbetta.

La telefonata al 112 per incastrare la comandante della Polizia locale di Corbetta 

L’incrocio dei dati ha consentito di ricostruire gli eventi di quella notte e dei giorni precedenti, accertando che Salvatore Furci aveva, direttamente o tramite terzi, collocato la sostanza stupefacente all’interno della vettura e veicolato le informazioni inducendo in errore i militari intervenuti. Gli investigatori sono inoltre giunti ad identificare il complice Mariglen Memushi e, grazie ad una perizia fonica, è stato possibile determinare che lo straniero, nonostante avesse camuffato la propria voce, coincideva con l’uomo che aveva effettuato la telefonata al 112 Nue dichiarando di avere venduto la sostanza stupefacente alla donna, sostenendo che la stessa lo avesse pagato con banconote false e indicando l’autovettura quale luogo di occultamento della cocaina acquistata.

Nel corso delle indagini, è stato altresì accertato che Furci ha tentato di acquisire informazioni per il tramite di suoi conoscenti in servizio presso il Tribunale di Milano al fine di conoscere l’eventuale esistenza di procedimenti penali a suo carico per i fatti che hanno portato all’odierno arresto.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Incidente a Cislago: 51enne di Mozzate cade dalla moto, ricoverato

Un motociclista di Mozzate ha riportato ferite gravi in un incidente accaduto a Cislago in via Meda, strada che collega i due comuni. Secondo...
Limbiate nuova giunta

Limbiate, ecco la nuova giunta comunale che affiancherà il sindaco Romeo

Nominata la nuova giunta comunale di Limbiate, scelta dal sindaco Antonio Romeo, rieletto al primo turno lo scorso 4 ottobre, per il suo quarto...

Ex Cantoni Saronno: danni all’impianto di depurazione, parte la diffida del Comune

Il muro della Ex Cantoni di Saronno è stato demolito ma per l'area dove un tempo sorgeva la fabbrica tessile, oggetto di interventi di...
Cormano orologi sequestrati

Cormano: orologi di pregio sequestrati vicino al mercatino

Tentano di vendere orologi di pregio a Cormano: merce sequestrata dalla Polizia locale e pesanti sanzioni. Nella mattinata di sabato scorso alcuni agenti di Polizia...
ambulanza intossicati

Incidente sulla Saronno-Monza, motociclista in ospedale, lunghe code a Saronno

Un incidente stradale con lo scontro tra moto e auto ha provocato il ferimento di un uomo di 54 anni e lunghe code questa...

Paderno, il santuario passa ai copti: inaugurazione con l’arcivescovo Delpini | VIDEO

L’arcivescovo Mario Delpini assieme al vescovo di Lodi Maurizio Malvestiti e il vescovo della Diocesi Copta Ortodossa di Milano Anba Antonio hanno inaugurato la...
Milano Meda incidente

Milano-Meda bloccata per due incidenti, atterrato l’elicottero, 2 bambini tra i feriti

Grave incidente stradale questo pomeriggio sulla Milano-Meda, nel tratto tra Seveso e Meda in direzione nord. L’incidente si è verificato alle 17,15. La superstrada...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !