HomeBOLLATESESaronno e Bollate insieme in un video contro l'omotransbifobia

Saronno e Bollate insieme in un video contro l’omotransbifobia

video Bollate Saronno I comuni di Bollate e Saronno  hanno deciso di schierarsi in maniera netta contro l’omotransbifobia patrocinando insieme un video diffuso sui canali social  ufficiali dei due enti, in occasione della Giornata internazionale contro omofobia, bifobia e transfobia. 

Il video, girato proprio tra Saronno e Bollate, vede tra i protagonisti anche alcuni esponenti della vita politico amministrativa delle due città. 

L’iniziativa per il Comune di Bollate  è stata promossa dall’Assessorato alle Pari opportunità del Comune e voluto dall’Assessore Lucia Albrizio che, al proposito, commenta: “Il diritto di essere sé stessi è un punto fondamentale di una società libera e democratica. Importante è l’impegno a combattere le discriminazioni da parte delle istituzioni; fondamentale è l’impegno di tutti noi ad educarci alla pratica del rispetto delle differenze. Impariamo a scegliere con cura le parole, i pensieri e le azioni che ci liberano da pregiudizi e odio. Costruiamo una società che rispetta l’essere umano e ogni sua libera scelta d’amore. Tutti noi siamo responsabili e rappresentiamo l’esempio per le future generazioni.”

La giunta comunale di Saronno – come spiega una nota ufficiale dell’Amministrazione comunale- ha aderito alla rete RE.A.DY, nata per coordinare sinergicamente, a differenti livelli di governo, le azioni di enti locali e Regioni finalizzate a prevenire, contrastare e superare le discriminazioni basate sull’orientamento sessuale e sull’identità di genere, anche in una chiave più ampia che riguarda le discriminazioni per sesso, età, disabilità, origine etnica e orientamento religioso. 
“Con questa adesione, Saronno inizia un percorso che porterà il comune a sviluppare una serie di iniziative a 360° contro ogni forma di discriminazione, per aiutare i concittadini, soprattutto i giovani, a prevenirle e contrastarle nel rispetto della Costituzione e delle leggi nazionali e internazionali.
Si tratta senza dubbio di una scelta di responsabilità sociale a tutela delle tante persone che vengono discriminate e aggredite verbalmente e a volte fisicamente sulla base delle loro scelte o delle loro condizioni: Saronno dice “no” a simili comportamenti, che non possono essere tollerati perché sono lontani dalla sua storia e dai sui valori civici e morali”.

Nell’edizione de “il notiziario” in edicola da venerdì 21 maggio, dedichiamo altri servizi alla vicenda con interviste ai protagonisti del video e dell’iniziativa. 

QUI IL VIDEO PUBBLICATO SUI CANALI SOCIAL DEI COMUNI DI BOLLATE E SARONNO

 


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Origgio nel circuito “Ville aperte in Brianza”: visite guidate a Villa Borletti e...

Quest’anno anche Origgio partecipa alla manifestazione “Ville aperte in Brianza”, organizzata dalla Provincia di Monza e Brianza e giunta alla sua 19ma edizione. Hanno...
solaro rotatoria

Solaro, auto ribaltata nella rotatoria, anche un bambino tra i feriti

Un incidente nella rotatoria, con auto ribaltata, ha provocato il ferimento di tre persone questa mattina a Solaro, tra cui un bambino di 12...
gianetti 0408

Gianetti, nessun accordo, tutti licenziati: rabbia dei sindacati contro azienda e Ministero

Una riunione fiume, durata oltre 12 ore, venerdì in Regione Lombardia, non è servita a trovare una soluzione meno drastica per i 152 lavoratori...

Paderno, venerdì sera di fuoco a Palazzolo: in fiamme un’auto abbandonata

Venerdì sera in fiamme a Paderno Dugnano. Poco dopo le 20:30 è andata a fuoco una vecchia Jaguar in sosta in via Faverio Pogliani....

Paderno, un’altra auto chiusa nel passaggio a livello: ritardi a Palazzolo

Auto chiusa nel passaggio a livello di Palazzolo nuovo disagi all’altezza di Paderno Dugnano. Attorno alle 18:30, un’auto è rimasta chiusa nella sede ferroviaria...
draghi green pass

Obbligo di Green pass al lavoro, tutte le regole del nuovo decreto

E’ stato approvato ieri il nuovo decreto del Governo che estende l’obbligo di Green Pass per tutti i lavoratori, dal settore pubblico a quello...
prima pagina notiziario

Dolore per la morte di 3 giovani donne; il tram tra Garbagnate, l’ex Alfa...

Il nuovo numero del Notiziario si apre con tre storie tragiche che hanno per protagoniste tre giovani donne. Vicende molto diverse tra loro ma...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !