HomeNEI DINTORNIMilano-Meda: ponti certificati ancora per un anno dopo le prove di carico...

Milano-Meda: ponti certificati ancora per un anno dopo le prove di carico | FOTO

I ponti sul tratto brianzolo della Milano–Meda sono stati “promossi” per un altro anno dopo le prove di carico effettuate nelle scorse settimane. Hanno ottenuto i certificcati di idoneità fino al prossimo 30 giugno 2022.

Erano tre i ponti coinvolti nell’ultimo monitoraggio avviato con diverse modalità il Ponte P12 via Alessandro Manzoni, località Binzago di Cesano Maderno, Ponte P26 (via tre Venezie, Meda) e Ponte P14 (scavalco via san Benedetto, Cesano Maderno).

“Questa è un’altra buona notizia per gli utenti della Milano – Meda che è oggetto di monitoraggi ed attività di manutenzione continua per garantirne la sicurezza. Alcuni ponti, in particolare, sono inseriti nei progetti di Pedemontana e in attesa di capirne lo sviluppo, la Provincia continua a garantite tutte le operazioni necessarie a certificarne la percorribilità” – commenta il Presidente Luca Santambrogio.

I due ponti P12 e P26 della SP ex SS n. 35 “Milano – Meda” hanno superato positivamente le prove di carico statich e due nuovi certificati di idoneità impongono limitazioni e prescrizioni analoghe ai precedenti, tra le quali l’obbligo di prosecuzione, dei monitoraggi strutturali continui: sia sul Ponte P12 che sul Ponte P26 permarrà il divieto di transito per mezzi aventi massa superiore a 35 tonnellate.

In fase di prove il ponte P12 è stato caricato con tre autocarri a tre assi per totali 98 tonnellate, mentre il ponte P26 è stato caricato con tre autocarri a tre assi e un autocarro a quattro assi per totali 140 tonnellate.

Milano-Meda, controlli ai ponti che saranno abbattuti con il passaggio di Pedemontana

Il ponte P14 non è stato sottoposto a prova di carico statica, ma a sola disamina degli esiti dedotti dal monitoraggio strutturale continuo dell’ultimo anno e dall’ispezione visiva. Poiché la struttura ha manifestato comportamenti costanti e assenza di anomalie e criticità, ciò ha sostanzialmente consentito di estendere la validità del precedente certificato di idoneità statica sino al 31 gennaio 2022: permarrà, lungo la corrispondete viabilità superiore della SP ex SS n. 35, il divieto di transito per mezzi aventi massa superiore a 44 tonnellate e il divieto di sorpasso per i mezzi di massa superiore a 3.5 tonnellate.

Il monitoraggio statico del ponte P14 verrà assicurato ancora per i prossimi mesi, per poi essere definitivamente rimosso nel momento in cui il nuovo manufatto, realizzato esternamente, verrà “infilato” sotto all’attuale, materializzando così il nuovo ponte.

Questo ponte, infatti, è inserito nella convenzione stipulata tra Regione Lombardia, Concessioni Autostradali Lombarde, Provincia MB e Autostrada Pedemontana Lombarda, che prevede l’erogazione da Regione a Concessioni Autostradali di un finanziamento pari a € 3.100.000,00, per le lavorazioni di rifacimento del ponte 14 e di abbattimento del ponte P10 (via maestri del lavoro scavalco SP ex SS n. 35, località Bovisio Masciago), come anticipazioni di attività già previste nel progetto complessivo di realizzazione della tratta B2 di Pedemontana. Lo scorso marzo, in applicazione della convenzione, Concessioni Autostradali ha attuato l’abbattimento del ponte P10, mentre per il ponte P14 si sono da poco concluse le attività propedeutiche di spostamento del metanodotto. Pertanto, da luglio 2021 verrà allestito il cantiere di rifacimento del ponte, con previsione di fine lavori a gennaio 2022.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Senago, un lungo lavoro dei Vigili del fuoco per liberare la strada per Cesate...

Dopo oltre due ore di lavoro da parte dei Vigili del fuoco con l’intervento di un’autogrù, la strada di collegamento tra Senago e Cesate...
Senago Sottopasso

Senago, camion incastrato davanti al sottopasso, chiusa la via per Cesate | FOTO

  Un camion è rimasto incastrato davanti al sottopasso della via Per Cesate a Senago. Si tratta del tunnel che scorre sotto il giardino della...
Bollate Scala

“Prima” della Scala, a Bollate la diretta in teatro

Anche LaBolla di Bollate martedì sera avrà la diretta dalla Scala. Bollate per il secondo anno partecipa al grande evento, la “Prima” del Teatro alla...

A Origgio la cena natalizia dei consoli sudamericani

Il ristorante peruviano “Uruguay”, in largo Boccioni a Origgio, che si distingue sempre per la sua speciale clientela vip, ha ospitato la tradizionale cena...

Origgio, regalati in piazza centinaia di cachi raccolti nel parco

Forse non tutti sanno che al Parco Borletti di Origgio c’è un caco centenario. E’ un albero di 20 metri, che produce così tanti...
green pass

Scatta il Super Green Pass, cos’è, dove serve, come scaricarlo.

E’ il momento del “Super Green pass”, la nuova certificazione rilasciata solo in caso di vaccinazione anti Covid o di guarigione. Dal 6 dicembre...

Garbagnate: i vigili del fuoco celebrano Santa Barbara, caserma aperta al pubblico I VIDEO

Per una volta la sirena del carro dei pompieri non segnala alcun incendio imminente. Nel pomeriggio di domenica 5 dicembre, grandi e piccoli hanno...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !