Paderno, cade dall’altalena inclusiva (ma non è disabile): bambino multato

Si improvvisa Tarzan sulla altalena inclusiva di Paderno Dugnano, cade e viene sanzionato. Non essendo disabile è scattata una multa uso improprio del gioco. Protagonista un bambino di 10 anni che ieri pomeriggio è stato soccorso dal personale del 118 e dalla Polizia Locale.

E’ successo in piazza Falcone e Borsellino, dove è installata da qualche anno l’unica altalena inclusiva di tutta la città pensata per un uso esclusivo di bambini in sedia a rotelle.

Secondo quanto ricostruito dalla Polizia Locale, pare che il piccolo assieme ad altri coetanei avrebbe iniziato ad arrampicarsi impropriamente dalla parte esterna dell’altalena. Forse per una perdita di equilibrio o per una distrazione, il piede del bambino si è incastrato schiacciandosi tra il dondolo e il pavimento anti-trauma. Una morsa che lo ha bloccato da cui non è riuscito a divincolarsi spaventandolo. Le urla hanno attirato l’attenzione dei genitori poco distanti che hanno allertato il 118 e la Polizia Locale.

Dopo le prime medicazioni, i sanitari lo hanno trasportato in codice verde al pronto soccorso di Cinisello Balsamo. Nel frattempo gli agenti hanno proceduto a ricostruire quanto accaduto ascoltando i testimoni presenti nell’area gioco attorno all’altalena inclusiva. Ricostruita la vicenda, l’intervento si è concluso con una sanzione per uso improprio del gioco come previsto dal regolamento. Infatti l’altalena inclusiva è pensata esclusivamente per bambini disabili accompagnati dai loro genitori. Proprio l’ultimo punto del cartello installato all’ingresso dell’area verde “declina ogni responsabilità per danni e incidenti a persone o cose, causate dall’uso improprio dei giochi”.

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.