Home Prima Pagina Coronavirus: l'ordinanza (dei 1.200 morti) a Saronno vista da Enrico Mentana

Coronavirus: l’ordinanza (dei 1.200 morti) a Saronno vista da Enrico Mentana

Mentana Saronno L’ordinanza “catastrofista” del sindaco di Saronno, Alessandro Fagioli, è stata citata anche sulla pagina Facebook di Enrico Mentana, direttore del Tg La7, fondatore di Open e attualmente il giornalista più seguito sui social, secondo una recente classifica.

Il riferimento va all’ordinanza emanata ieri dal primo cittadino di Saronno che, a differenza di quello che hanno fatto per esempio i suoi colleghi di Limbiate o Paderno Dugnano e di tanti altri comuni lombardi, ha deciso di sospendere l’appuntamento con il mercato settimanale, in programma oggi, mercoledì 26 febbraio.

Se l’effetto dell’ordinanza ha suscitato qualche polemica tra  commercianti ambulanti e cittadini, il testo del documento ha suscitato molte perplessità in chi l’ha letto.

Nella lunga premessa infatti, tra l’altro si legge: “La Città di Saronno ha poco meno di 40.000 abitanti e qualora nel caso peggiore, venissero tutti contagiati, rischieremmo di avere, stando al 3% di decessi, circa 1200 decessi”. Un passaggio che ha fatto sobbalzare più di qualcuno: come se venissero tutti contagiati? Tutti gli abitanti di Saronno con il coronavirus? Anche solo ad immaginarlo come pura ipotesi, vengono i brividi.

L’ordinanza è stata ripresa e criticata da molti siti, tanto che oggi lo stesso sindaco Alessandro Fagioli ha dovuto riconoscere: “Ammetto che c’è stato un errore comunicativo e se questo ha scaturito allarme me ne scuso, non era la mia intenzione”. L’ordinanza, tra l’altro, è scaduta oggi stesso, con la mancata realizzazione del mercato cittadino, ma c’è da scommettere che la premessa sarà ricordata a lungo, anche con il contributo di Enrico Mentana che l’ha definita, efficacemente, una “storia surreale”.



Caro lettore, dall’inizio dell’emergenza Covid-19 abbiamo subito un pesante crollo delle entrate pubblicitarie, che rappresentano da sempre un’importante entrata per sostenere il lavoro della redazione del Notiziario che realizza questo sito e il settimanale del venerdì in formato cartaceo o sfogliabile digitale.
Per garantire un’informazione quanto più possibile puntuale e autorevole dal nostro territorio, sono al lavoro giornalisti, liberi professionisti, che vedono fortemente minacciati i loro compensi dall’improvvisa diminuzione dei ricavi pubblicitari. Se apprezzi il nostro lavoro, ti chiediamo, se ti è possibile, di contribuire acquistando l’edizione sfogliabile del nostro settimanale (CLICCA QUI) oppure con una piccola donazione, seguendo i pulsanti qui sotto.
Bastano pochi clic, in totale sicurezza, con carta di credito o Paypal. Grazie.

EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Coronavirus, all’ospedale di Bollate si fa i tampone in auto ai dimessi da covid-19

E' attivo presso il Pot di Bollate il servizio drive-trough per effettuare tamponi ai pazienti, già dimessi, direttamente dalle auto. Si tratta di una sperimentazione...

Coronavirus, mascherine della Regione consegnate ai comuni, la distribuzione a Cogliate, Misinto...

Le mascherine protettive annunciate da Regione Lombardia (che ha reso obbligatorio coprirsi naso e bocca fuori da casa) sono state consegnate ieri nei comuni...

Coronavirus, nono morto a Caronno: aveva 84 anni

Purtroppo continua il triste record di morti da Coronavirus a Caronno Pertusella, focolaio della zona: è notizia di queste ore il nono decesso. Si...

Coronavirus: due morti a Gerenzano, un altro a Cislago. Contagi stabili a Saronno

Due morti e 13 contagi da coronavirus a Gerenzano. Lo rende noto il sindaco Ivano Campi comunicando i numeri ufficiali forniti da ATS Insubria....

Coronavirus: Bollate cambia la distribuzione delle mascherine gratis

Il Comune di Bollate cambia le modalità di consegna delle mascherine gratuite, operazione che scatterà dopodomani, mercoledì 8 aprile. Lo ha reso noto il...

Coronavirus, a Cislago pasti a domicilio per anziani e persone in quarantena

Novità importante per gli anziani e le persone in quarantena di Cislago: l’azienda Pellegrini, che ha l’appalto della ristorazione scolastica, si è messa a...

Coronavirus, il Cinema di Caronno dona 1000 euro per gli ospedali

“L’emergenza, che in questo periodo affligge la nostra penisola, ha creato in noi la necessità di dare un ulteriore contributo alla comunità che ci...
prima pagina notiziarioil notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !