HomeNORD MILANOCoronavirus, nella casa di riposo di Cormano chiamate video assistite con...

Coronavirus, nella casa di riposo di Cormano chiamate video assistite con i famigliari | VIDEO

Una “video chiamata assistita” per consentire a residenti e famigliari di continuare a vedersi e parlarsi anche a distanza. È l’iniziativa messa in campo a Cormano alla Casa Famiglia del Gruppo Fondazione Mantovani Sodalitas in seguito ai provvedimenti restrittivi per l’emergenza Coronavirus.

Una delle disposizioni più afflittive, ma indispensabili per evitare possibili contagi e, soprattutto a tutela di pazienti più fragili come sono appunto gli anziani, è quella riguardante l’impossibilità per i pazienti di ricevere la visita dei propri cari.

Così alcune Case Famiglia del Gruppo, in particolare quelle di Cormano e Bussero, hanno messo in campo una risposta che sta suscitando positivi riscontri tra i famigliari dei residenti. E’ stata attivata, infatti, la cosiddetta ‘Chiamata Assistita’. È stato attivato un numero WhatsApp dedicato collegato ad un tablet così che famigliari e ospiti possano continuare a vedersi e a parlarsi a distanza tramite una video chiamata.

“L’iniziativa è partita da qualche giorno – spiegano dalla direzione delle due Casa Famiglia le coordinatrici Valeria Gambino e Simona Colombo – e fin da subito abbiamo effettuato e ricevuto decine di telefonate”.

VIDEO – Qui un esempio di videochiamata assistita 

Il nuovo servizio ha una duplice validità. Da un lato consente agli ospiti di poter continuare ad avere una socialità che va oltre le mura della Casa Famiglia, dall’altro contestualmente, permette ai parenti di sincerarsi anche grazie all’immagine delle condizioni di salute dei propri cari. Un aspetto non di poco conto, soprattutto in questi giorni in cui è forte l’allarme per la diffusione del virus. “Pur da una situazione di oggettiva difficoltà – hanno concluso dalla Casa Famiglia – abbiamo colto in positivo l’opportunità per avvicinare ancora di più i nostri ospiti alle loro famiglie”.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Saronno, la Polizia Locale rinnova il suo parco auto con mezzi non inquinanti

Ad inizio anno sono arrivati a Saronno tre nuovi mezzi che andranno a potenziare il parco auto a disposizione del comando di Polizia Locale...

Uboldo e Origgio: blitz e camminate frenano lo spaccio nei boschi

Buone notizie sul fronte dello spaccio di stupefacenti: sembra che il fenomeno, che attanaglia da sempre il territorio del Saronnese e in particolare il...
centro comitato maria letizia verga

Da “Il Centro” 15mila euro al Comitato Maria Letizia Verga per la cura...

L’iniziativa charity de “Il Centro” a favore del Comitato Maria Letizia Verga si è conclusa con la raccolta di una cifra importante: 15.000 euro...
Bollate auto sequestrata

Bollate, auto senza assicurazione e revisione e risulta anche sequestrata

  Venerdì in tarda mattinata la polizia locale di Bollate, durante l’espletamento di controlli con l’ausilio delle telecamere di videosorveglianza fortemente volute dall’assessore con delega...

Cusano, Carmine scomparso da un mese. Chi l’ha visto?: indagini per omicidio

“Come ha detto un carabiniere: io e mio padre eravamo come due sconosciuti sotto lo stesso tetto”.  A Chi l’ha visto? su Rai Tre,...
ambulanza

Incidente sul lavoro a Rozzano, quattro operai travolti e ustionati dall’acido formico

Sono in totale quattro gli operai che sono rimasti feriti in un incidente sul lavoro verificatosi oggi, mercoledì 26 gennaio, a Rozzano, nell'azienda farmaceutica...
Bollate condanna autocertificazione

Baranzate, trovato un cadavere a ridosso dell’autostrada A8 Milano-Varese

Il cadavere di un uomo dall’età apparente di 50 anni è stato trovato questa mattina in un prato tra la Varesina e l’autostrada A8,...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !