Home CRONACA - Coronavirus, Conte: un piano per ripresa graduale dal 4 maggio

Coronavirus, Conte: un piano per ripresa graduale dal 4 maggio

Conte Entro la fine di questa settimana ci sarà un piano dettagliato del Governo per la ripresa delle attività, che avverrà in maniera differenziata. Lo ha annunciato questa mattina in un lungo post su Facebook il presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte.
Nella premessa il premier riconosce: “Molti cittadini sono stanchi degli sforzi sin qui compiuti e vorrebbero un significativo allentamento di queste misure o, addirittura, la loro totale abolizione”.

Ma è lo stesso Conte a mettere in guardia: “ Mi piacerebbe poter dire: riapriamo tutto. Subito. Ripartiamo domattina. Questo Governo ha messo al primo posto la tutela della salute dei cittadini, ma certo non è affatto insensibile all’obiettivo di preservare l’efficienza del sistema produttivo. Ma una decisione del genere sarebbe irresponsabile. Farebbe risalire la curva del contagio in modo incontrollato e vanificherebbe tutti gli sforzi che abbiamo fatto sin qui”.

Le linee guida per la riapertura

“Questo programma deve avere un’impronta nazionale, perché deve offrire una riorganizzazione delle modalità di espletamento delle prestazioni lavorative, un ripensamento delle modalità di trasporto, nuove regole per le attività commerciali. Dobbiamo agire sulla base di un programma nazionale, che tenga però conto delle peculiarità territoriali. Perché le caratteristiche e le modalità del trasporto in Basilicata non solo le stesse che in Lombardia. Come pure la recettività delle strutture ospedaliere cambia da Regione a Regione e deve essere costantemente commisurata al numero dei contagiati e dei pazienti di Covid-19”.

La responsabilità delle decisioni

Dopo avere indicato i tecnici e gli esperti incaricati di valutare la situazione, Conte precisa: “Alla fine, ci assumeremo la responsabilità delle decisioni, che spettano al Governo e che non possono essere certo demandate agli esperti, che pure ci offrono una preziosa base di valutazione. Assumeremo le decisioni che spettano alla Politica come abbiamo sempre fatto: con coraggio, lucidità, determinazione”.

Fieri di come stiamo affrontando l’emergenza

“E smettiamola di essere severi con il nostro Paese. Tutto il mondo è in difficoltà. Possiamo essere fieri di come stiamo affrontando questa durissima prova.

Prima della fine di questa settimana confido di comunicarvi questo piano e di illustrarvi i dettagli di questo articolato programma. Una previsione ragionevole è che lo applicheremo a partire dal prossimo 4 maggio”.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Incidente a Bollate, sono 4 i feriti nel frontale | FOTO

Sono in totale 4, tra cui una donna in condizioni gravissime, i feriti dello scontro frontale tra due auto avvenuto questa sera a Bollate. L’incidente...

Terribile incidente a Bollate, donna gravissima dopo un frontale | FOTO

Un terribile incidente stradale si è verificato questa sera poco prima delle 20,30 a Bollate. Uno scontro frontale spaventoso tra una Audi ed una...

Origgio, lavoratore ferma tre ladri che gli stanno rubando il furgone

Esce dalla ditta per tornare al suo furgone e trova tre ladri che stanno armeggiando attorno e dentro al veicolo. E’ la disavventura capitata giorni...

Saronno e Saronnese: 100mila euro dalla Regione per combattere le chiusure dei piccoli negozi

Ben 100mila euro di contributi erogati al Distretto del Commercio Antiche Brughiere. Li ha erogati Regione Lombardia sulla base dei progetti presentati dagli esercenti....

Lombardia zona arancione scuro, sabato 6 e domenica 7 marzo: spostamenti vietati, centri commerciali...

Primo weekend in zona arancione scuro per la Lombardia, che rimarrà di tale colore sicuramente fino al 14 marzo. Spostamenti, visite ad amici e...
croce rossa cri misinto

Vaccino, da lunedì 8 si comincia nella sede Cri per Lazzate, Misinto, Cogliate e...

Da lunedì 8 marzo, nella sede Cri di Misinto inizia la vaccinazione anti-Covid per gli over 80 di Lazzate, Misinto, Cogliate e Ceriano Laghetto....

Lentate, gravissimo incidente sul lavoro: 65enne perde quattro dita di una mano

Un gravissimo incidente sul lavoro è accaduto questo pomeriggio, venerdì 5 marzo, a Lentate sul Seveso, dove un uomo di 65 anni ha perso...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !
"