HomePrima PaginaSaronno, arrestata dirigente dell'ospedale, rubava dispositivi per terapia intensiva

Saronno, arrestata dirigente dell’ospedale, rubava dispositivi per terapia intensiva

ospedale saronno

AGGIORNAMENTO: Le prime intercettazioni con il profilo dei due arrestati 

I carabinieri del nucleo investigativo di Varese e la Guardia di Finanza di Saronno hanno arrestato questa mattina è dirigente dell’area logistica e dei presidi medici della  farmacia ospedaliera dell’ospedale di Saronno e il titolare di un’azienda di presidi medici.

La dottoressa 59enne responsabile della farmacia dell’ospedale è accusata di avere sottratto i dispositivi per intubare pazienti in rianimazione rifornire il titolare della ditta specializzata, 49enne di Barlassina, che li rivendeva.

Tutto questo avveniva anche durante l’emergenza coronavirus, quando l’ospedale di Saronno è stato trasformato in un ospedale Covid, con la presenza di pazienti intubati e in terapia intensiva provenienti da diverse province della Lombardia.

L’indagine, attiva da diverse settimane, si è conclusa questa mattina, quando gli uomini dell’Arma e delle Fiamme gialle hanno eseguito gli arresti dei due soggetti.

Tutto è partito dalla segnalazione dell’Asst Valle Olona, di cui fa parte l’ospedale di Saronno, che aveva notato una serie di ordinativi anomali partiti dalla farmacia ospedaliera di Saronno.

A quel punto le forze dell’ordine hanno messo in campo diversi strumenti investigativi che hanno portato alla conferma che la dottoressa acquistava presidi medici facendoli apparire come ordini effettuati nell’interesse e per conto dell’ospedale. Addebitandone quindi i costi all’ente pubblico.

QUI IL VIDEO CHE DOCUMENTA L’ATTIVITA’ ILLECITA 

Il materiale acquistato in eccesso, in particolare lame e batterie per laringoscopio, veniva poi consegnato in cartoni anonimi all’imprenditore complice della dottoressa, il quale poi lo rivendeva ad altri clienti con regolare fattura, reimmettendoli quindi in modo “legale” sul mercato.

Il Gip ha deciso l’arresto per la spregiudicatezza dei due arrestati 

Ad entrambi è contestato il reato di peculato in concorso. L’uomo dovrà rispondere anche di autoriciclaggio. Il gip ha deciso di mandare dietro le sbarre i due non solo in considerazione nel perseverare delle condotte criminose durante il periodo dell’emergenza sanitaria, ma anche della spregiudicatezza degli arrestati.

Da quanto accertato dagli inquirenti, sembrerebbe infatti che lame e batterie per laringoscopio non venissero deliberatamente consegnate ai reparti di anestesia e rianimazione che ne avevano necessità, per essere invece restituite al titolare dell’azienda fornitrice che le rivendeva procurandosi indebiti profitti da spartire con la complice.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

cusano malore

Cusano, si accascia al suolo in strada, gravissimo un 55 enne

Un uomo di circa 55 anni è stato colto da un grave malore questo pomeriggio in strada a Cusano Milanino. E’ successo qualche minuto...
caronno ribaltata

Caronno, incidente in via Bergamo, auto ribaltata e due donne ferite

Un incidente ha provocato il ribaltamento di una vettura e il ferimento di due persone questo pomeriggio a Caronno Pertusella. L’incidente si è verificato...

Saronno, il salotto di Giuditta Pasta “debutta” nella Norma di Bellini a Catania

C'è anche un po' di Saronno nella prima serata del Bellinifest 2021, festival lirico che si tiene a Catania in omaggio a Vincenzo Bellini,...

Caronno, uomo trovato morto in auto

E' stato trovato alle 14 circa, nel parcheggio di via Ariosto a Caronno Pertusella, un uomo di 66 anni anni morto nella sua auto. A...

Incendio nella notte a Caronno: distrutti gazebo e tavolini di un bar | VIDEO

Notte di paura per i titolari del bar “Doppio zero” in Piazza Vittorio Veneto a Caronno Pertusella e per gli abitanti della zona. Giovedì...
Lazzate rotonda tangenziale

Pedemontana, rotatoria e tangenziale di Lazzate entro agosto 2022

Rotatoria e tangenziale di Lazzate entro agosto del prossimo anno. Sono questi i tempi previsti da Autostrada Pedemontana Lombarda per la realizzazione delle opere...
dedizione

La dedizione

Ci sono persone che nella vita amano lodarsi e incensarsi, far sapere al mondo quello che fanno e far credere che fanno quello che...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !