Home APPUNTAMENTI Saronno, il teatro Giuditta Pasta riapre con gli spettacoli all'aperto

Saronno, il teatro Giuditta Pasta riapre con gli spettacoli all’aperto

Saronno teatro Il teatro “Giuditta Pasta” di Saronno, proporrà nel mese di luglio una serie di spettacoli all’aperto, recuperando in parte la stagione interrotta per l’emergenza coronavirus.

L’ultima volta che la sala teatrale si è riempita è stato il 23 febbraio scorso. Da allora il palcoscenico e la platea sono rimasti in silenzio in attesa di un segnale per poter ripartire.

Con l’ultimo Decreto Ministeriale si è prevista una possibile e concreta riapertura dei teatri anche se le condizioni e il rispetto delle regole per poterlo fare sono davvero difficili e molte volte incompatibili con una sostenibilità economica.

In questo clima di speranza mista a legittima preoccupazione tenta di ripartire anche il Teatro Giuditta Pasta e lo fa riproponendo nel mese di luglio, alcuni spettacoli che erano stati sospesi.

Il Giardino di Casa Morandi ospiterà il pubblico in una cornice suggestiva, all’aperto, sotto le stelle e all’ombra del Santuario, la stessa in cui dal 20 giugno partirà la tradizionale rassegna Cinema sotto le stelle.

Verrà ricreata una piccola platea che potrà ospitare fino a 200 persone nel rispetto di tutte le regole per la sicurezza e il distanziamento.

Programma stagione estiva teatro Giuditta Pasta Saronno 

Ad aprire la rassegna estiva un grande amico del teatro Giuditta Pasta: Fabio Treves (venerdì 10 luglio 2020, ore 21.30).
“70 in blues” è un concerto per celebrare come si conviene il suo leader che festeggia 70 anni di una vita dedicata al blues.

Venerdì 17 luglio si cambia registro con Laura Negretti in Barbablù 2.0. Uno spettacolo coraggioso, con una forte tematica sociale di grande attualità come la violenza sulle donne, quella che si consuma tra le pareti di casa. Purtroppo durante il lockdown è stato stimato che sono triplicati i casi di violenza domestica.

Ancora la musica protagonista con Paris blues, venerdì 24 luglio. Mario Mariotti e la sua formazione ci propongono un progetto musicale che si ispira all’omonimo film del 1961 di Martin Ritt, rivisitando le celebri e stupende creazioni del geniale autore afroamericano Duke Ellington e del suo collaboratore Billy Strayhorn. Si respireranno le atmosfere dei fumosi jazz café parigini e i fermenti musicali dell’Europa degli anni Sessanta.

A concludere la rassegna estiva, un grande comico Antonio Ornano con Non c’è mai pace tra gli ulivi, una stand up comedy sui piccoli e grandi meccanismi della nostra vita. Lo spettacolo è previsto in doppia replica, venerdì 31 luglio alle ore 18.30 e alle ore 21.30.

In caso di maltempo gli spettacoli si svolgeranno all’interno della sala teatrale.

“La realizzazione di questo programma estivo -spiegano dalla direzione del teatro- non può prescindere da un doveroso ringraziamento all’Amministrazione Comunale che in questi mesi non ci ha mai fatto mancare il suo sostegno e agli artisti e alle produzioni che hanno lavorato insieme a noi per cercare le soluzioni ottimali e gli adattamenti necessari per riproporre gli spettacoli.

Grazie anche ai nostri sponsor che nonostante il periodo sicuramente difficile non ci hanno abbandonato ma hanno scelto una linea di continuità senza la quale oggi non potremmo essere qui.

Difficile la riapertura del teatro a settembre 

Come anticipato questi sono solo alcuni degli spettacoli che sono stati sospesi a causa dell’emergenza Covid-19. La volontà è quella di recuperare tutti gli eventi che con molta probabilità andranno in scena a partire da gennaio 2021. Purtroppo, se le restrizioni per lo spettacolo dal vivo rimarranno le stesse, sarà difficile poter riaprire a settembre. Abbiamo anche una favolosa Stagione 2020/2021 già pronta ma aspettiamo dal Ministero l’emanazione di nuovi decreti che prevedano condizioni migliori per poter mettere in scena gli spettacoli”.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Paderno Dugnano, al via le vaccinazioni anti-Covid al Centro Anziani di Calderara

Nella mattinata di ieri, 3 marzo, sono iniziate a Paderno Dugnano le vaccinazioni anti-Covid per i cittadini over 80 presso il Centro Anziani di...
solidarietà stipendio

La solidarietà con lo stipendio garantito

A volte forse dovrei mordermi la lingua, o meglio, la penna, ma proprio non ci riesco… Noi italiani siamo un popolo che ha la...
rissa mannaia

Rissa con mannaia e mazza da baseball in centro a Desio

Una rissa tra ragazzi in pieno centro con l'uso anche di una mazza da baseball e di una mannaia usata per minacciare i rivali:...

Solaro, rapine e aggressioni a coetanei, 5 minorenni portati in comunità

Cinque minorenni tutti residenti a Solaro sono stati prelevati dai carabinieri nelle loro abitazioni per essere condotti in comunità di rieducazione su disposizione del Tribunale...

Lombardia, rischio zona rossa: parte il piano di vaccinazione di massa

Nella giornata di oggi, 3 marzo, hanno effettuato il passaggio alla zona arancione rinforzata 18 comuni della Provincia di Mantova, 9 comuni della Provincia...
Bollate droga casa

Bollate, affidata in prova ai servizi sociali, spaccia droga in casa: 36enne arrestata

Ieri pomeriggio a Bollate (MI), la Polizia di Stato ha arrestato una cittadina italiana di 36 anni per detenzione ai fini di spaccio di...

“Ci hanno chiuso a Uboldo”: petizione chiede di modificare il rondò di Saronno

Non si rassegnano i residenti al confine con Saronno: l’isolamento nel quale vivono nell’ultimo tratto di via Ceriani a Uboldo li spinge a riproporre...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !