HomeBOLLATESEBollate, il sindaco contro Striscia la notizia: in via Turati tante...

Bollate, il sindaco contro Striscia la notizia: in via Turati tante persone perbene

Vassallo Brumotti
il sindaco di Bollate e Vittorio Brumotti di Striscia

Non è piaciuto al sindaco di Bollate, Francesco Vassallo, il servizio di Striscia la Notizia mandato in onda ieri sera, riguardante lo spaccio di droga nelle case Aler di via Turati 40. 

Il primo cittadino di Bollate è intervenuto oggi con una nota sul sito ufficiale del Comune per criticare soprattutto alcune definizioni pronunciate nel corso del servizio di Vittorio Brumotti, che ha documentato l’attività di spaccio.  Il sindaco Vassallo non nomina mai Striscia la notizia e Brumotti, parla di un “noto programma televisivo”. 

“Non discuto l’utilità di queste denunce pubbliche e il diritto di cronaca giornalistica ma non ho per nulla apprezzato alcune affermazioni che hanno accompagnato il video, pronunciate dall’autore” -scrive Vassallo.

Le case Aler definite la “fortezza dello spaccio della ‘ndrangheta” e le “‘ndrine che controllano la centrale dello spaccio più forte di Milano e dintorni” sono affermazioni pesanti e non supportate da validi elementi (ricordo che l’indagine Infinito è di 9 anni fa e la locale di ‘ndrangheta è stata smantellata) che fanno apparire il quartiere e i suoi abitanti come un coacervo di delinquenti che vivono di spaccio e tollerano una situazione di diffuso degrado.

Bollate non è tutto ciò e via Turati 40 non merita questa fama!

Certo ci sono persone che vivono nell’illegalità e situazioni di spaccio che in passato sono già state oggetto dell’attenzione dei media come, è giusto ricordarlo, di diverse azioni di investigazione, arresti e sequestri di stupefacenti da parte della magistratura e delle forze dell’ordine. Ma la maggior parte degli abitanti sono famiglie per bene e persone anziane che, dignitosamente, vivono il quartiere e si impegnano per la sua riqualificazione sociale, in collaborazione con le istituzioni.

Questa è la vera rappresentazione della comunità bollatese e non quella di una città pericolosa!”


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

cani anti covid

I cani anti-Covid dei carabinieri addestrati con i pazienti del Sacco di Milano |...

Nella primavera 2021 l’Università degli Studi di Milano e l’Arma dei Carabinieri hanno sottoscritto un protocollo di collaborazione per l’impiego di cani del Centro...
droga saronno cesate

Droga: donna di Saronno a capo della banda tradita dal socio, 5 arresti tra...

Una donna di Saronno è ritenuta a capo della banda arrestata in queste ore dai carabinieri della Compagnia di Desio per traffico di stupefacenti....

Saronno, obbligo di mascherina all’aperto ma solo in certe vie e in certi orari

Anche a Saronno scatta l’obbligo di mascherina all’aperto in centro, ma solo nei fine settimana e nei giorni festivi. Lo prevede l’ordinanza emessa mercoledì...

Caronno, alloggi protetti per anziani nell’ex Casa Borsani

Alloggi protetti e assistenziali nel futuro di anziani. E’ quanto prevede il progetto che sta maturando a Caronno Pertusella dopo che è stata riscontrata...
Gabriel Papa

Solaro, la scultura della speranza, artista consegna la sua opera al Papa

Da Solaro in Vaticano per consegnare a Papa Francesco l'opera ispirata dal messaggio urbi et orbi del Pontefice per il Covid. Quell’immagine forte di...
treno neve

Trenord, guasto elettrico a Novate Milanese: ritardi fino a 40 minuti

Un guasto alla linea elettrica nella stazione di Novate Milanese sta causando ritardi fino a 40 minuti, con conseguente variazioni di percorso e cancellazioni...
ladro notte

Origgio: suona l’allarme del vicino, insegue il ladro

Ha sentito dei rumori sospetti, poi l’allarme del vicino, si è affacciato e, quando ha visto un ladro, non ha esitato a inseguirlo. Protagonista...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !