Home BOLLATESE Bollate, il sindaco contro Striscia la notizia: in via Turati tante...

Bollate, il sindaco contro Striscia la notizia: in via Turati tante persone perbene

Vassallo Brumotti
il sindaco di Bollate e Vittorio Brumotti di Striscia

Non è piaciuto al sindaco di Bollate, Francesco Vassallo, il servizio di Striscia la Notizia mandato in onda ieri sera, riguardante lo spaccio di droga nelle case Aler di via Turati 40. 

Il primo cittadino di Bollate è intervenuto oggi con una nota sul sito ufficiale del Comune per criticare soprattutto alcune definizioni pronunciate nel corso del servizio di Vittorio Brumotti, che ha documentato l’attività di spaccio.  Il sindaco Vassallo non nomina mai Striscia la notizia e Brumotti, parla di un “noto programma televisivo”. 

“Non discuto l’utilità di queste denunce pubbliche e il diritto di cronaca giornalistica ma non ho per nulla apprezzato alcune affermazioni che hanno accompagnato il video, pronunciate dall’autore” -scrive Vassallo.

Le case Aler definite la “fortezza dello spaccio della ‘ndrangheta” e le “‘ndrine che controllano la centrale dello spaccio più forte di Milano e dintorni” sono affermazioni pesanti e non supportate da validi elementi (ricordo che l’indagine Infinito è di 9 anni fa e la locale di ‘ndrangheta è stata smantellata) che fanno apparire il quartiere e i suoi abitanti come un coacervo di delinquenti che vivono di spaccio e tollerano una situazione di diffuso degrado.

Bollate non è tutto ciò e via Turati 40 non merita questa fama!

Certo ci sono persone che vivono nell’illegalità e situazioni di spaccio che in passato sono già state oggetto dell’attenzione dei media come, è giusto ricordarlo, di diverse azioni di investigazione, arresti e sequestri di stupefacenti da parte della magistratura e delle forze dell’ordine. Ma la maggior parte degli abitanti sono famiglie per bene e persone anziane che, dignitosamente, vivono il quartiere e si impegnano per la sua riqualificazione sociale, in collaborazione con le istituzioni.

Questa è la vera rappresentazione della comunità bollatese e non quella di una città pericolosa!”



EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Lombardia zona arancione, negozi aperti e spostamenti consentiti nel proprio Comune

Che la colpa sia della Lombardia o che sia del Governo, è certo che da domani, domenica 24 gennaio, la Regione tornerà in...
carabinieri Mariano Comense

Cabiate, bimba morta in casa: maltrattamenti e violenza sessuale dal compagno della madre

L’11 gennaio scorso una bimba di soli 18 mesi era morta all’ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo dove era stata trasportate d’urgenza per le...
carabinieri auto

Lainate, una testa di maiale e un’esplosione per l’azienda in crisi

I carabinieri sono intervenuti ieri mattina a Lainate in seguito ad un’esplosione nel parcheggio davanti alla sede di una ditta, già oggetto di atti...

Rapinano un tir e sequestrano l’autista: 4 in carcere e uno agli arresti domiciliari

Nella mattinata di oggi 23 gennaio, i Carabinieri della Compagnia di Sesto San Giovanni hanno dato esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare nei confronti...
Limbiate Luciano Camerra

Limbiate, lo sfogo del medico di base su Facebook: “Siamo pochi e ci trattate...

Da 36 anni medico di base a Limbiate, Luciano Camerra ha reagito all’ennesimo post su Facebook in cui si accusava in maniera generica la...

Ancora zona rossa sabato 23 gennaio: centri commerciali chiusi, supermercati aperti (orari)

Entro lunedì la Lombardia cambierà colore, forse già da domenica 24 gennaio, passando all'arancione, come anticipato nelle ore scorse a causa di un errore...
scuola mascherina

Lombardia zona arancione, da lunedì 25 scuole aperte con almeno metà studenti

La Lombardia torna in zona arancione da domani, domenica 24 gennaio. Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, sulla base dei dati e delle indicazioni...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !