Home Prima Pagina Ospedale di Saronno a rischio chiusura, la protesta degli anestesisti, il precedente...

Ospedale di Saronno a rischio chiusura, la protesta degli anestesisti, il precedente di Bollate

Saronno ospedale rianimazione Presidio di protesta, questa mattina, davanti all’ospedale di Saronno, dove a manifestare sono i lavoratori del reparto rianimazione.
Manifestano la loro preoccupazione per la decisione di lasciare l’ospedale di Saronno sostanzialmente sguarnito di specialisti della rianimazione e della terapia intensiva. Come hanno spiegato la scorsa settimana, quando sono stati anche ricevuti dal sindaco di Saronno, Augusto Airoldi,

IL VIDEO – La protesta davanti all’ospedale

“A Busto e Gallarate, che con Saronno compongono un’unica azienda ospedaliera- è presente un adeguato e congruo numero di anestesisti (Gallarate 20 più il primario a Busto 19 più il primario) mentre nel nostro presidio, quello più martoriato sono presenti solo 6 anestesisti più il primario. Il personale medico nella figura degli anestesisti a Saronno è in cronica diminuzione da diversi anni. Alcuni pensionamenti e molti trasferimenti non sono stati rimpiazzati ne in passato ne ora. Ed è per questo che il nostro ospedale ora si trova ora in sofferenza.

Il reparto rianimazione a Saronno indispensabile  

Mancano gli anestesisti ed i turni non possono essere coperti. Ricordiamo che Saronno è sede di una delle poche unità operative di chirurgia toracica sul territorio lombardo che non può svolgere l’eccellente lavoro di sempre senza un supporto anestesiologico adeguato.

Saronno, il comunicato diffuso dai lavoratori dell’ospedale in presidio 

Ricordiamo che una unità operativa come il pronto soccorso non può aspettare ore nell’urgenza che quotidianamente viene gestita la visita di un anestesista perché è presente solo uno specialista durante tutta la giornata e soprattutto la notte e che risulta a disposizione per tutti i reparti dell’ospedale covid o non covid”.

La preoccupazione aumenta in considerazione anche di altre scelte recenti, come la chiusura del reparto maternità, decentrato a Gallarate e le urgenze chirurgiche a Busto e Gallarate. “Si sta smantellando il nostro presidio ospedaliero perché non si riescono a reperire specialisti in grado di poter far lavorare un indotto di personale incredibile. Non solo infermieri ma personale ausiliario e si supporto. Un intero ospedale che chiede solo di poter lavorare al meglio come ha sempre fatto”.

La chiusura dell’ospedale di Bollate 

Quello che sta accadendo a Saronno è quello accaduto qualche anno fa a Bollate, con il progressivo smantellamento dello storico ospedale, fino alla sua chiusura. Anche allora, uno dei passaggi cruciali fu la riduzione della struttura di rianimazione. 



EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Divieto di fumo a Milano in parchi e fermate: il 7% dell’inquinamento è per...

Scatta il divieto di fumo all'aperto a Milano. Da martedì 19 gennaio niente sigarette nei parchi pubblici della città, nelle aree cani, nei cimiteri,...

Addizionale Irpef, Uboldo alza l’esenzione fino a 12.500 euro

Chi ha un reddito Isee inferiore ai 12mila 500 euro non dovrà pagare l’addizionale Irpef: questa la novità più significativa introdotta a Uboldo sul...

Paderno Dugnano, ladri come topi a scuola: rubati 18 computer anche per la didattica...

Sarebbero almeno 18 i computer rubati dalla scuola don Milani di Paderno Dugnano. Nello scorso fine settimana l’istituto di via Mascagni è finito nel...

Bollate, 10mila euro per un App che aiuti a crescere i negozi di vicinato

Il Comune di Bollate ha messo a disposizione un bando finalizzato a dare risorse per promuovere progetti di innovazione digitale. L'obiettivo è fornire un'ulteriore...
lentate droga

Lentate, spacciavano droga a Milano: perquisizione coi cani, 20enne arrestato, 24enne denunciato

Domenica mattina 17 gennaio,  la Polizia di Stato ha arrestato un 20enne di Lentate sul Seveso per detenzione e spaccio di stupefacenti, e denunciato...
Limbiate rimozione

Limbiate, da 10 mesi in giro con auto confiscata, i vigili lo aspettano a...

Un uomo di Limbiate ha continuato a circolare indisturbato con l’auto confiscata e non assicurata per ben 10 mesi, fino a quando, finalmente, la...

Lombardia zona rossa, Fontana e Moratti contro il Governo: oggi ricorso al Tar

È ancora polemica in Regione per la decisione del Governo di porre la Lombardia tra le regioni in zona rossa. Nelle ultime ore è...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !