Home BOLLATESE Luci accese a teatro anche a Bollate e Saronno; amarezza e...

Luci accese a teatro anche a Bollate e Saronno; amarezza e voglia di ripartire I VIDEO

teatro Bollate Palcoscenici vuoti, sipari abbassati, dalla platea nessun applauso. A un anno dalla chiusura con lo scoppio della pandemia, i teatri italiani riaccendono per qualche ora le proprie luci. Dalla Scala di Milano al San Carlo di Napoli, dal Donizetti di Bergamo al Giuditta Pasta di Saronno; sale grandi e piccole si sono illuminate lunedì 22 febbraio nella protesta silenziosa “Facciamo luce sul teatro!” organizzata dall’Unita – l’Unione nazionale interpreti teatro e audiovisivo.

A Bollate, da una settimana in zona rossa, il cinema teatro “Don Bosco” conta 272 posti, ridotti ad 80 per il contingentamento. La riapertura in sicurezza ad ottobre, giusto il tempo di proiettare 4 film. Poi come spiega il custode, Roberto Bruschetta, tutto si è nuovamente spento. «Qui eravamo una trentina di persone – racconta – tutti volontari tra cineoperatori e cassieri. E’ desolante vedere una struttura che funzionava benissimo e adesso non si riesce più a ripartire».

In tempo di pandemia il teatro continua a vivere. Ne è sicuro Omar Mohamed, presidente della Scuola di teatro Gost di Bollate«Il teatro è incontro e condivisione – dice – soprattutto dopo un anno di fermo e di lontananza delle persone il teatro può ricucire, rimettere insieme i rapporti e dare la possibilità  di ritrovarsi soprattutto alle fasce più deboli, ai ragazzi, ai bambini agli adolescenti».

Tra gli aderenti all’iniziativa c’era anche Monia Nuzzi, associazione MoviTeatro, che ha riacceso lo spazio teatro Rem sempre a Bollate. «Siamo un luogo di appoggio di accoglienza per tutte le persone che vogliono avere a che fare col teatro. Questa iniziativa ci ha dato l’occasione di pensare veramente alla luce, dopo questo buio che ci ha bloccato per mesi».

Luci accese anche al Teatro Giuditta Pasta di Saronno con interventi in video di attori e musicisti a sostegno dei lavoratori. Secondo una ricerca della Siae i dati per lo spettacolo dal vivo sono drammatici: 70 per cento di eventi in meno, con conseguente calo di ingressi ed introiti. dagli attori, tecnici, scenografi, costumisti: i lavori del settori soffrono perché spesso dimenticati dalla platea di ristori. «L’Italia sia il mio primo paese d’Europa a riaprire teatri e i cinema», ha detto il ministro della Cultura Dario Franceschini. Tra le ipotesi allo studio di governo e comitato tecnico scientifico biglietti nominativi, mascherine Ffp2 e distanziamenti.

«Quando c’è stata l’occasione di riaprire – dice Monia Nuzzi – i teatri lo hanno fatto con molta accortezza rispettando tutte le regole. Penso che questa cosa sia replicabile quindi nel momento in cui ci verrà data la fiducia e la possibilità di riaprire noi saremo in grado di fare il nostro lavoro in sicurezza».

Claudio Agrelli


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

nuovo dpcm

Nuovo Dpcm dal 6 marzo al 6 aprile, ecco cosa cambia

Nella serata di ieri, 2 marzo è stato presentato il nuovo Dpcm che regolerà l'emergenza Covid dal 6 marzo al 6 aprile, Pasqua compresa.  La...
Misinto Spaccio

Spacciatore di Misinto arrestato dopo la fuga da Cogliate a Rovello Porro

I carabinieri di Cesano Maderno hanno arrestato un 40enne marocchino di Misinto che spacciava droga nel Parco delle Groane. L’uomo, ufficialmente senza fissa dimora,...

Spaccio alla stazione Saronno Sud: la Polizia ferma marito e moglie

Gli agenti della Polizia ferroviaria hanno arrestato nei pressi della stazione Saronno Sud  un uomo di 42 anni, per spaccio di sostanza stupefacente e...

Carabinieri aggrediti a “Il Centro”: due giovanissimi di Arese e Rho finiscono in...

I carabinieri delle Stazioni di Arese e Lainate, su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni di Milano hanno eseguito...

Milano-Meda, chiusa l’uscita per Paderno Dugnano: camion in panne sullo svincolo

Chiusa l'uscita della Milano-Meda di via Santi a Paderno Dugnano. Un pesante tir è in panne proprio sullo svincolo per il centro città. Il...

Ruba l’elettricità al Comune di Uboldo, condannato a risarcire

E’ stato condannato e dovrà risarcire il Comune un uomo che si era attaccato abusivamente alla rete elettrica pubblica. E’ una vicenda davvero unica...
carabinieri auto

Si fingevano corrieri e rubavano nelle case di riposo: un arresto anche a Barlassina

Il Gip del Tribunale di Varese ha emesso un'ordinanza di custodia cautelare in carcere per due uomini, un 49enne residente ad Arcisate (Varese) e...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !