HomeBOLLATESEBollate, è nato il calendario per aiutare Castellazzo

Bollate, è nato il calendario per aiutare Castellazzo

Bollate calendario Castellazzo
Il “Gruppo salotto”, che con gli Amici di Castellazzo
ha creato il calendario

E’ nato il calendario per aiutare il quartiere  Castellazzo di Bollate, ogni mese un quadro di Paolo Fabbro. Tutto il ricavato alla parrocchia.

“Eravamo quattro amici al bar, ma no, quella era la canzone, noi in realtà siamo in sette, che tutte le mattine si trovano in un noto bar bollatese, per iniziare la giornata sorseggiando un caffè, sperando di cambiare il mondo. Insomma, una mattina come tante ma in una di queste la notizia apparsa su ‘Il Notiziario’ ci ha fatto riflettere”.

“La Parrocchia di San Guglielmo a Castellazzo cercava fondi per il restauro della facciata e del campanile. E’ bastato uno sguardo tra di noi ed ecco partire l’iniziativa di raccogliere dei fondi per aiutare il progetto”.

“Si, ma che fare? Banale l’idea di raccogliere del denaro, infilarlo in una busta e consegnarlo. Qualcuno di noi dice: “Siamo alla fine dell’anno, possiamo fare un calendario e distribuirlo chiedendo una offerta!”. Tra di noi c’è Paolo Fabbro che si propone per realizzare dodici quadri raffigurando alcuni angoli di una Bollate che non c’è più. Gianluca Zamperini propone che un dipinto raffiguri una azione di baseball, sport cittadino che vive un momento drammatico”.

“Altri amici si propongono per il finanziamento e l’idea diventa progetto… Interpelliamo Marisa Restelli e Chiara Genovese molto vicine alla Chiesa di Castellazzo, che sottopongono l’iniziativa alle associazioni ‘Gli Amici di Castellazzo’ e ‘Vivere Castellazzo’ che sposano il progetto con entusiasmo convinti che anche Padre Egidio Zoia, recentemente scomparso, avrebbe dato la sua benedizione. Oggi il progetto è diventato esecutivo: 800 copie di un calendario bellissimo, che è già pronto e in distribuzione”.

Il prezzo al pubblico è di 10 euro cadauno, tutto devoluto alla parrocchia. La vendita è già partita. ‘Il Gruppo Salotto’, così si sono definiti, è composto da Egidio ‘Nini’ Brusa, Franco Dotti, Paolo Fabbro, Gianfranco Foglia, Ercole ‘Cicci’ Pizzi, Silvano Strada e Gianluca Zamperini.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Covid, i Presidenti di Regione a Roma. Fontana: “Superare il sistema dei colori e...

Proprio nei giorni di elezione del Presidente della Repubblica, i Governatori di Regione, tra cui anche il Presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana, si...
Bollate addio Vito Brotto

Bollate, addio a Vito Brotto, un “grande” che gestì per anni “Il mago di...

Addio a Vito Brotto, un “grande” che gestì per anni “Il mago di Oz” a Novate Milanese. Si è spento improvvisamente a 72 anni un...

Bollate, arrivano i nuovi cestini “green” nei parchi

Sono in tutto 60 i nuovi cestini installati in alcuni dei parchi di Bollate, tutti realizzati in plastica riciclata. Il progetto, voluto dall’Assessorato all’Ambiente, è...

Pensioni, pagamento anticipato, agli ultimi dell’alfabeto servirà Green pass

Pagamento anticipato delle pensioni anche per il mese di febbraio, ma gli ultimi in ordine alfabetico dovranno presentare il Green Pass all’ufficio postale. Come...
Saronno Spaccata

Saronno, ingresso del Municipio sfondato da uno scooter: “Vendetta di un 31enne”

Incappucciato e a tutta birra con lo scooter contro l'ingresso del Muncipio di Saronno. E' stato individuato chi nella notte tra venerdì e sabato...
Polizia locale Limbiate

Senago, auto del Consiglio d’Europa rubata a Saronno e ritrovata dalla Polizia Locale

Un'auto del Consiglio d’Europa, rubata a Saronno, è stata ritrovata dalla Polizia Locale a Senago. La Polizia Locale ha ritrovato nella mattinata di lunedì un’auto...
Bollate Ciro parrucchiere

Bollate, Stefania Orlando fa spogliare Ciro il parrucchiere: è ospite di Guess my age

Ieri sera tantissimi bollatesi guardando la trasmissione di TV8 “Guess My Age” hanno individuato tra i concorrenti uno storico parrucchiere di Bollate, conosciuto da...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !