Paderno, parte il treno dei lavori Da lunedì, il cantiere in stazione

stazione_padernoDa lunedì 18 luglio partitanno i lavori per la riqualificazione della stazione ferroviaria di Paderno Dugnano. E questa volta l’annuncio ufficiale arriva direttamente da Ferrovienord, dopo oltre quattro mesi di false partenze e continui rinvii.

La causa principale del ritardo è rintracciabile nel rinvenimento di pietrisco amiantifero lungo i binari che ha richiesto ulteriori permessi che hanno sensibilmente dilatato i tempi di avvio dei cantieri.

Dal lunedì, gli operai partiranno proprio dalla bonifica dei sassi presenti lungo i binari. Questa delicata fase preliminare verrà eseguita in orario notturno e in totale sicurezza. Comune e Asl hanno individuato punti sensibili come la vicina biblioteca Tilane, dove verranno compiuti continui monitoraggi ambientali.

Seguirà poi l’allestimento delle banchine provvisorie da cui si accederà ai convogli presumbilmente con l'inizio dell'autunno.

Entro la fine del 2017, verranno innalzate le banchine ferroviarie che saranno dotate di pensiline, ascensori, nuova illuminazione e percorsi tattili per disabili. Inoltre verranno realizzati due nuovi sottopassi che consentiranno a pedoni e ciclisti il superamento del passaggio a livello di via Roma oltre all’accesso alle banchine ferroviarie.

L’intervento rappresenterà un investimento di oltre sei milioni e 800mila euro a carico di Regione Lombardia e Ferrovienord, il Comune investirà invece 400mila euro per la riqualificazione della vicina piazza Berlinguer che sarà dotata di velostazione e di una seconda sala d’attesa per i viaggiatori. 

 

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.