Colpi d’arma da fuoco nel Parco delle Groane, ferito tossicodipendente 29enne di Paderno

Sarebbe un 29enne operato in gravi condizioni la vittima della nuova violenta aggressione all’interno del Parco delle Groane. 
Il giovane pluripregiudicato di Paderno Dugnano è stato ritrovato agonizzante lungo un sentiero del bosco accanto alla linea ferroviaria Saronno-Seregno a pochi passi dalla stazione di Ceriano-Solaro.


Poco dopo le 23 di venerdì sera, Carabinieri e sanitari del 118 si sono mobilitati per setacciare l’area a ridosso del villaggio Brollo a Ceriano Laghetto. Sul posto sono arrivate a sirene spiegate un’ambulanza del 118 di Saronno con in supporto un’automedica.


Secondo quanto confermato dai Carabinieri, il giovane avrebbe riportato ferite al braccio sinistro e alla coscia destra. Le ferite sarebbero riconducibili a colpi d'arma da fuoco. Il 29enne tossicodipendente è stato trasportato d’urgenza al Niguarda, dove nella notte è stato sottoposto a intervento chirurgico.


I Carabinieri della Compagnia di Desio hanno pattugliato la zona interessata per tutta la notte con un grande dispiegamento di forze. Al momento però è ancora in fase di ricostruzione che cosa sia accaduto pochi minuti prima delle 23 attorno alla stazione ferroviaria luogo di spaccio e violente aggressioni tra pusher e assuntori.

Il notiziario è un settimanale locale indipendente, che non riceve alcun contributo pubblico. Si può acquistare in formato cartaceo in circa 200 punti vendita a nord di Milano, oppure in formato digitale per Pc, tablet e smartphone, dal nostro store.