HomeNORD MILANOPaderno, ponte ancora chiuso: divieto di incolonnarsi ai passaggi a livello abbassati

Paderno, ponte ancora chiuso: divieto di incolonnarsi ai passaggi a livello abbassati

Sosta vietata davanti ai passaggi a livello di Paderno e Dugnano. In attesa dell’accensione di tre pannelli “salta-coda”, da lunedì sarà vietato sostare davanti alle barriere abbassate in via Rotondi e in via Arborina. Da qualche ora sono comparsi i cartelli con l’obbligo di svolta a sinistra a passaggio a livello chiuso.

Questa è una prima novità che introduce il Comune a oltre 100 giorni di chiusura dal ponte di via Battisti che consentiva di superare agevolmente la ferrovia nel centro di Paderno. Per tutta l’estate la viabilità del centro è stata al collasso soprattutto nelle ore di punta, quando decine di auto si sono riversate per le vie del Quadrilatero rimanendo bloccate in coda davanti alle barriere di Ferrovienord. 

Per tamponare l’emergenza viabilistica il Comune posizionerà dalla prossima settimana tre pannelli che segnaleranno in tempo reale la chiusura dei passaggi a livello. Così consentiranno di cambiare strada in tempo raggiungendo percorsi alternativi. Su via Rotondi, il pannello stradale si illuminerà all’incrocio di via XXV Aprile e per chi deve raggiungere la zona della città oltre la linea ferroviaria, verrà indicata la svolta a destra sulla stessa via XXV Aprile che consentirà di immettersi in via Leonardo da Vinci. Stessa indicazione verrà data anche all’incrocio con via Oslavia. Due pannelli dotati di lanterna agevoleranno gli automobilisti diretti al passaggio a livello di via Roma. Chi proviene dalla Comasina, verrà avvisato dell’abbassamento delle sbarre all’altezza di via Avogadro e invitato a seguire un percorso alternativo che lo porterà sempre su via Leonardo da Vinci. Il secondo invece sarà posizionato su via Battisti all’incrocio con via Marzabotto. 


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Bollate, in servizio i 5 nuovi agenti della Polizia Locale

Il Corpo di Polizia Locale di Bollate ha ampliato il proprio organico. Sono stati infatti assunti, attingendo dalla graduatoria del recente concorso, cinque nuovi...
quarto oggiaro droga

Quarto Oggiaro, madre e figlio spacciatori di droga, arrestati

La Polizia di Stato ha arrestato a Milano, nel quartiere Quarto Oggiaro, una donna 43enne e il figlio 20enne per detenzione ai fini di...

Striscioni animalisti sulla Novartis di Origgio: “Liberate i Beagle”

Striscioni di “Centopercento animalisti” sulla cancellata della Novartis di Origgio per la liberazione dei Beagle con cui fa sperimentazione la Aptuit di Verona, società...

Caronno in lutto: muore a 58 anni Stefano Cova, politico e colonna del volontariato

In piena campagna elettorale, se ne va un pezzo di storia politica di Caronno Pertusella: è morto Stefano Cova, ex consigliere comunale e caronnese...

Cultura, il saronnese Giorgio Fontana conquista il Premio Bagutta 2021: intervista

Una saga familiare d'altri tempi lunga tutto il Novecento. Lo scrittore Giorgio Fontana col romanzo 'Prima di noi', edito da Sellerio, è il vincitore...
leonardo Da Vinci token

Proponevano token coi micro-quadri di Leonardo Da Vinci: arrestati

I finanzieri del Comando Provinciale di Milano, hanno eseguito nel capoluogo lombardo e in Desenzano del Garda (BS) un’ordinanza di custodia cautelare, agli arresti...
saronno rapina gioielleria

Saronno, rapina in gioielleria bloccando clienti e dipendenti: arrestati i due responsabili | VIDEO

I carabinieri della compagnia di Saronno hanno arrestato due giovani ritenuti responsabili della rapina in una gioelleria del centro di Saronno. I carabineri hanno...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !