HomePrima PaginaLe regole per i negozi aperti da maggio: gel per mani, parrucchieri...

Le regole per i negozi aperti da maggio: gel per mani, parrucchieri su appuntamento

AGGIORNAMENTO (14 aprile). Cartolerie e librerie aperte? Non in Lombardia. Nuova ordinanza della Regione

Distanziamento sociale, ingressi su appuntamento, ma anche due giri di pulizia al giorno. Uno all’inizio della giornata è un altro a metà. Sembrano queste le prime regole che dovrà essere rispettate per chi potrà riaprire il proprio negozio dopo l’emergenza coronavirus. Sulla fase 2 ancora non c’è una data certa. O comunque, è spostata ad almeno dopo il 4 maggio, giorno in cui scadrà il nuovo decreto del governo e la nuova ordinanza di Regione Lombardia (leggi qui la notizia). Ma alcune attività potranno lentamente tornare alla normalità già dopo Pasqua (ecco le categorie che saranno aperte). 

Parrucchieri e centri estetici come bar, ristoranti e pub saranno gli ultimi a riaprire perché ritenuti troppo a rischio contagio per la difficoltà a garantire la distanza tra i clienti. Chi si occupa della cura delle persone potrà lavorare su appuntamento in modo da assicurare il rapporto di un cliente alla volta in negozi.

Ancora più rigide le regole per i bar in cui la distanza tra cliente e barista dovrà essere di un metro al bancone, raddoppia invece la distanza sociale tra i tavoli. Dovranno restare distanziati di almeno due metri.

I commercianti dovranno rispettare gli ingressi contingentati. Saranno ammessi un cliente alla volta in negozi da 40 metri quadri. All’ingresso dovrà essere presente un distributore di gel per disinfettare le mani e il personale dovrà utilizzare i dispositivi di sicurezza come mascherina e guanti. Nel caso di schermi digitali, ma anche di pagamenti tramite il Pos sarà obbligatorio igienizzarsi le mani prima dell’utilizzo.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

Caronno montagna escursionista

Allarme per cInque giovani dispersi in alta quota in Val d’Aosta, 4 sono di...

E' allarme per le sorti di 5 giovani, 4 di Milano e un francese che da questo pomeriggio non danno più notizie, dopo essere...
Covid Lombardia Milano

Coprifuoco, matrimoni, palestre e piscine: domani si decide cosa cambia dal 24 maggio

Domani, lunedì 17 maggio, si riunisce la “cabina di regia” che fisserà i contenuti del nuovo decreto con le misure per il contenimento della...
solaro incendio

Solaro, allarme incendio in pieno centro ma… era solo una pentola

Allarme questa sera in centro a Solaro per un principio d’incendio in un appartamento. Il fumo proveniente da una cucina ha allarmato un vicino...

Cormano, brutto scontro fra autobus e auto: grave in ospedale una 79enne | FOTO

    Brutto incidente oggi, sabato 15 maggio, a Cormano, fra un'automobile e un autobus di linea di ATM. Il bus, che stava transitando in via...
centro commerciale arese

Lombardia zona gialla sabato 15 e domenica 16 maggio: spostamenti fuori comune, centri commerciali...

Nella giornata di ieri, venerdì 14 maggio, il Ministro della Salute Roberto Speranza ha firmato l'ordinanza che conferma per la Lombardia la permanenza in...

Arcieri di Turate agli animalisti: “Non toglieremo le sagome degli animali”

La Compagnia Arcieri dell’Airone di Turate, per il momento, non rimuoverà al Parco dei Veterani le sagome a forma di animali che avevano suscitato...

Lombardia, da giovedì 20 maggio i cittadini tra i 40 e 49 anni possono...

Regione Lombardia ha fissato le date per le prenotazioni al vaccino anti-covid per tutte le fasce d'età rimanenti: i cittadini di età compresa tra...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !