Home Prima Pagina Le regole per i negozi aperti da maggio: gel per mani, parrucchieri...

Le regole per i negozi aperti da maggio: gel per mani, parrucchieri su appuntamento

AGGIORNAMENTO (14 aprile). Cartolerie e librerie aperte? Non in Lombardia. Nuova ordinanza della Regione

Distanziamento sociale, ingressi su appuntamento, ma anche due giri di pulizia al giorno. Uno all’inizio della giornata è un altro a metà. Sembrano queste le prime regole che dovrà essere rispettate per chi potrà riaprire il proprio negozio dopo l’emergenza coronavirus. Sulla fase 2 ancora non c’è una data certa. O comunque, è spostata ad almeno dopo il 4 maggio, giorno in cui scadrà il nuovo decreto del governo e la nuova ordinanza di Regione Lombardia (leggi qui la notizia). Ma alcune attività potranno lentamente tornare alla normalità già dopo Pasqua (ecco le categorie che saranno aperte). 

Parrucchieri e centri estetici come bar, ristoranti e pub saranno gli ultimi a riaprire perché ritenuti troppo a rischio contagio per la difficoltà a garantire la distanza tra i clienti. Chi si occupa della cura delle persone potrà lavorare su appuntamento in modo da assicurare il rapporto di un cliente alla volta in negozi.

Ancora più rigide le regole per i bar in cui la distanza tra cliente e barista dovrà essere di un metro al bancone, raddoppia invece la distanza sociale tra i tavoli. Dovranno restare distanziati di almeno due metri.

I commercianti dovranno rispettare gli ingressi contingentati. Saranno ammessi un cliente alla volta in negozi da 40 metri quadri. All’ingresso dovrà essere presente un distributore di gel per disinfettare le mani e il personale dovrà utilizzare i dispositivi di sicurezza come mascherina e guanti. Nel caso di schermi digitali, ma anche di pagamenti tramite il Pos sarà obbligatorio igienizzarsi le mani prima dell’utilizzo.


EDICOLA DIGITALE

Ultime notizie

video

Rozzano, vigili del fuoco come spiderman sul balcone per liberare sei piccioni | VIDEO

https://youtu.be/w5YV8TUBbbo I vigili del fuoco del comando provinciale di Milano hanno effettuato questa mattina uno spettacolare intervento a Rozzano per liberare 6 piccioni rimasti intrappolati...
cislago code piattaforma

Cislago, code in piattaforma: “Aprite tutti i giorni”

Cislago, code in piattaforma: “Aprite tutti i giorni”. E’ l’appello di alcuni cittadini che si sono ritrovati in coda per scaricare i rifiuti: c’è chi...
Arrestato Sesto

Sesto S Giovanni: arrestato aggressore tunisino incubo delle anziane

I carabinieri di Sesto San Giovanni hanno arrestato un 44enne accusato di numerose violente rapine nei confronti di anzia e donne sole. A finire in...
coronavirus

Coronavirus: tamponi in 48 ore a chi rientra da Spagna, Grecia, Croazia e Malta

Il Governo ha accolto le sollecitazioni e le preoccupazioni della Lombardia e delle Regioni sui nuovi contagi da Covid19, concordando la formulazione di linee...
Caronno cineteatro recupero

Caronno: giù l’ex cineteatro, ma niente recupero

Caronno: giù l’ex cineteatro, ma niente recupero. Annunciato in pompa magna alla fine della passata amministrazione Bonfanti, sembrava che il progetto di recupero del vecchio...
cogliate Amstaff cani sequestrati

Cogliate, 15 cani in una abitazione: sequestrati da Ats

A Cogliate sono stati trovati ben 15 cani in una abitazione, e sono stati sequestrati da Ats. Una sorta di allevamento irregolare di cani di...

Caronno, niente biciclette al cimitero: anziani in rivolta

“Permettete l’ingresso in bicicletta al cimitero”. Accorato appello degli anziani che vanno abitualmente nei camposanti di Caronno e Pertusella, alle prese coi disagi per...
prima pagina notiziario
il notiziario è in edicola!
provalo in digitale
SCEGLI L’ABBONAMENTO !